Benji e Fede, Lunedì è il nuovo singolo: testo e video ufficiale

Lunedì di Benji & Fede: video ufficiale e testo del nuovo singolo del duo.

“Sai che odio il lunedì”. Bisogna essere sinceri: il lunedì è uno dei giorni più odiati della settimana. Lo pensano anche Benji e Fede, duo nato nel 2011 grazie a Facebook: lunedì 27 settembre è uscito il loro nuovo singolo intitolato proprio Lunedì. Si tratta di un brano fresco, solare e senza grosse pretese. L’uscita del singolo è stata accompagnata dalla pubblicazione del video diretto dal regista Mauro Russo: ritrae i due amici dietro i banchi di scuola con la voglia di “mandare la sveglia affancu*o”.

Il duo nato, intanto, si prepara all’uscita del loro primo album. Uscirà venerdì 9 ottobre e si intitola 20:05 (qui la tracklist): “E’ un titolo un po’ particolare – raccontano – Non è un titolo fine a se stesso. Fede, qualche anno fa, mi ha mandato un messaggio su Facebook per chiedermi di fare una band. 20:05 è l’orario della prima volta che ci siamo sentiti. Per noi chiamare questo primo album 20:05 rappresenta l’inizio di un nuovo percorso insieme ai voi”.

Il 9 ottobre, in contemporanea all’uscita dell’album, partirà anche l’Instore Tour. La prima tappa sarà Modena, la loro città (presso il MediaWorld, ore 16), quindi a Milano (10 ottobre, ore 16, Mondadori Duomo), Torino (11 ottobre, ore 16, Media World), Roma (12 ottobre, ore 16, Discoteca laziale), Napoli (13 ottobre, ore 16, La Feltrinelli), Bari (14 ottobre, ore 14, La Feltrinelli), Caserta (15 ottobre, ore 16, Mondadori di Marcianise), Bergamo (16 ottobre, ore 16, Media World di Stezzano), Rimini (17 ottobre, ore 16, Media World), Roma (18 ottobre, ore 16, Media World-Lungezza), Firenze (19 ottobre, ore 16, Galleria del Disco), Palermo (20 ottobre, ore 16, Mondadori), Venezia (21 ottobre, ore 16, Media World di Marghera) ed infine a Vicenza (22 ottobre, ore 16, Media World di Bassano del Grappa).

Benji e Fede, Lunedì, Lyrics

Se adesso mi chiedi perché
in pochi sorridono
perché sono tutti così seri
perché, perché

Risucchiati in mezzo a un vortice
questo posto non è fatto per me, per me

Vorrei sognare come se non ci fosse nessuno
dormire in mezzo ad un fiume di mani fino a domani
vorrei sognare come se non ci fosse nessuno
pensiero numero uno: mandare la sveglia affanc*lo

Se domani sarà forse un giorno migliore
da domani vedrai il mio lato migliore
ma oggi no, oggi no
telefono e cuscino metto tutto in off

Oggi è lunedì, lunedì
sai che odio il lunedì, lunedì
non chiamarmi il lunedì, lunedì
e non svegliarmi, non svegliarmi

Odio il lunedì, lunedì
non chiamarmi il lunedì, lunedì
sai che odio il lunedì, lunedì
ma non pensarci, non pensarci no

E ancora mi chiedi perché
in pochi si parlano
Perché sono tutti così seri
perché, perché

Ossessionati dalla paura degli altri
che poi gli altri sono uguali a te
anche se poi non lo dicono

Vorrei sognare come se non ci fosse nessuno
dormire in mezzo ad un fiume di mani fino a domani
si chiama vivere, sembra così difficile ma in fondo è semplice
non sai che giorno è?

Oggi è lunedì, lunedì
sai che odio il lunedì, lunedì
non chiamarmi il lunedì, lunedì
e non svegliarmi, non svegliarmi

Odio il lunedì, lunedì
non chiamarmi il lunedì, lunedì
sai che oggi è lunedì, lunedì
ma non pensarci, non pensarci no

Sai che oggi è lunedì, lunedì
sai che odio il lunedì, lunedì
non chiamarmi il lunedì, lunedì
non svegliarmi non svegliarmi

Sai che odio il lunedì, lunedì
non chiamarmi il lunedì, lunedì
sai che oggi è lunedì, lunedì
ma non pensarci, non pensarci no

srapi.setPkey(‘252b199f1f3067f890b493eb52294b48’); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →