Tanti auguri Loredana Bertè: 10 curiosità sulla cantante (da Sei Bellissima ad Amici)

Loredana Bertè nasceva il 20 settembre 1950. E noi di Blogo vogliamo omaggiarla con una serie di curiosità sulla sua intensa vita e sulla carriera ricca di successi e rivincite.

Oggi, 20 settembre 2015, Loredana Bertè festeggia il suo compleanno. Un giorno sicuramente importante per la cantante, probabilmente mix di gioia ma anche di dolore. Proprio in questo giorno, infatti, era nata anche la sorella, alla quale era legatissima, Mia Martini, scomparsa troppo, troppo presto, il 12 maggio 1995.

Noi di Blogo, però, oggi, vogliamo comunque omaggiare Loredana, una cantante che ha sempre trovato l’affetto del pubblico proprio grazie alla sua intensità nel dire quello che pensa e nel cantare, con emozione, foga e sentimento, ogni brano che interpreta. Loredana affronta la vita di petto, ruggisce, ama provocare, dire quello che crede, quello che prova ed è proprio questa sua sincerità ad aver conquistato e affascinato migliaia e migliaia di fan.

Qui sotto, una serie di curiosità sulla Bertè, vera e propria icona della musica italiana, rocker e cantante che non smette mai di stupire e trasformarsi.

01. Si trasferisce nel 1975 a Roma e, mentre frequenta l’Istituto d’Arte, nel frattempo, cerca di entrare nel mondo dello spettacolo insieme alla sorella Domenica ed all’amico Renato Fiacchini (ovvero Renato Zero). Loredana, Domenica e Renato legano da subito e, insieme, formano un trio unitissimo.

02. I primi grandi successi di Loredana arrivano con Volevi un amore grande e, soprattutto, la hit -ormai diventata un classico- Sei bellissima. Il boom torna grazie al pezzo scritto da Ivano Fossati, Dedicato. E’ il 1978. Poco dopo, il sound cambia ancora una volta e la Bertè conquista ancora le classifiche grazie a “E la luna bussò”.

03. I travestimenti di Loredana sono storia. Nel 1982 vince il Festivalbar con Non sono una signora e si presenta vestita in abito da sposa. Quattro anni dopo, le copertine sono tutte due dopo la partecipazione al Festival di Sanremo con un pancione finto. Il brano è “Re”. Lei diventa la regina più chiacchierata di quell’edizione.

04. Per alcuni anni Loredana si assenta dal mondo dello spettacolo e della musica. Si sposa con Borg ma nel 1992 lascia il marito e la città di Stoccolma.

05. La morte della sorella e il dolore di Loredana si riversano, negli anni successivi a quel drammatico 12 maggio 1995, in brani come “Luna” , “Zona Venerdì” (il giorno della morte) di Mia) e “Mufida” (che significa “sorella” in arabo).

06. Nel 2004 partecipa a Music Farm ed è un successo mediatico assoluto. I fan la possono seguire e scoprire, ancora una volta, il suo carattere ostile alle regole e diretto, onesto, puro. L’anno successivo pubblica, autoproducendoselo, BabyBertè. E’ disco d’oro in pochissimo tempo. I fan non l’hanno abbandonata e continuano a sostenerla.

07. Torna a Sanremo nel 2008 con il brano “Musica E Parole”. Il pezzo viene escluso dalla gara ma ottiene comunque un buon riscontro di vendite.

08. Finalmente può ritirare il “Premio della Critica Mia Martini” vinto dalla sorella Mia Martini nel 1982, con il brano “E non finisce mica il cielo”. Meritatissimo.

09. Ritorna a fare concerti, nel 2013, ottenendo sold out con il suo “BandaBertè Tour 2013″. Le date sono un vero e proprio successo.

10. Maria De Filippi la sceglie come giudice di Amici 2015 e la sua presenza nel talent show è fondamentale. Spesso polemica, Loredana è una ventata d’aria fresca nel programma, loda i ragazzi quando è il caso ma non si astiene da duri commenti quando qualcosa “stona”. E’ ancora una volta una rinascita assoluta.

Via | LoredanaBertè.it

I Video di Soundsblog