Francesco Friggione di Tu sì que vales – Friggione Bamboccione: testo e video

Friggione Bamboccione di Francesco Friggione è la trash-hit della prima puntata di Tu sì que vales 2015: ecco il testo

Tu sì que vales ha lanciato un nuovo cantante demenziale? Nella prima puntata dell’edizione 2015/2016 si è esibito nella trash-hit, Friggione Bamboccione, Francesco Friggione.

Il giovane comico bolognese ha già alle spalle delle partecipazioni televisive, dai comic show Cuork e Made in Sud a piccoli ruoli in fiction (Carabinieri) e sitcom (Don Luca, Piloti, etc).

A Tu sì que vales ha portato il suo cavallo di battaglia canoro, che già impazzava su Youtube. Il comico è riuscito a passare grazie all’appoggio del solo Gerry Scotti, mentre la giuria popolare presenziata da Mara Venier, Maria De Filippi e Rudy Zerbi lo hanno bocciato.

Ecco il testo della sua canzone semi-incompresa!

Testo “Friggione Bamboccione” di Francesco Friggione (Tu sì que vales, puntata 12 settembre 2015)

Io sono Friggione
fondamentalmente bamboccione
Vivo ancora insieme a mamma e papà

Dai mamma, dai fai il risotto alla zucca
Stasera vado in disco dove spero si cucca
Quanto a te, papà, lo sai che ne ho necessità
Una cinquanta euro me la devi sganciare
Non ho voglia di andar via
via da casa mia

Non c’è crisi da mamma e papà

I miei mi vogliono sposato
con moglie e figli accasato
Scusate ma per me questa è una vita da sfigato
con la pensione di papà e la pensione di mamma
un lavoro stabile ma mi chi me lo fa fà-re
Non mi manderete via neanche con la polizia

Sono perso senza mamma e papà

Eeeeiii… resto a casa coi miei
In attesa dell’eredità

I Video di Soundsblog