Taylor Swift, 1989 è record: 5 milioni di copie in sole 36 settimane, il miglior risultato degli ultimi dieci anni

Altro grande traguardo raggiunto da Taylor Swift grazie al suo ultimo album in studio, 1989.

Taylor Swift sempre più la cantante dei record.

Il suo ultimo album, 1989, aveva superato abbondantemente il milione di copie vendute nei primi sette giorni dalla pubblicazione. Un boom evidente, confermato poi dall’attenzione e dal riscontro ottenuto con i singoli estratti dal disco. Proprio ieri vi abbiamo riportato la notizia del video di Blank Space in grado di raggiungere il miliardo di visualizzazioni su YouTube.

Ottimo il riscontro ottenuto con Bad Blood, la mastodontica clip che vede la partecipazione di grandi nomi della musica, della moda e della tv: Lily Aldridge, Zendaya, Hayley Williams, Ellen Pompeo, Gigi Hadid, Ellie Goulding, Hailee Steinfeld, Lena Dunham, Kendrick Lamar, Karlie Kloss, Serayah McNeill, Jessica Alba, Cara Delevingne, Cindy Crawford e Selena Gomez.

E proprio Bad Blood, il video ufficiale, in sole 24 ore dal rilascio, ha visto un boom di visualizzazioni pari a 20.1 milioni. E’ diventato ufficialmente record e ha battuto ogni precedente, a partire da quello ottenuto da Nicki Minaj con la sua chiacchierata “Anaconda” (a quota 19,6 ad agosto 2014) e Miley Cyrus con la ballad “Wrecking Ball”.

A tutti questi successi, se ne aggiunge un altro. 1989 è ufficialmente l’album con il maggior numero di copie vendute in America -5 milioni- in sole 36 settimane dal rilascio. Era dal 2004, con Usher, che il pubblico americano non rispondeva in maniera così numerose nell’acquistare un disco. Non per niente, l’ultimo Lp di Taylor ha trascorso tutte le 36 settimane nella top 10 della Billboard 200.

Via | ContactMusic

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Taylor Swift

Tutto su Taylor Swift →