Justin Timberlake ha un fratello minore, Jonathan, produttore discografico

Tutti conoscono Justin Timberlake. Ma Jonathan vi dice qualcosa?

Justin Timberlake è uno dei cantanti di maggior successo dell’ultimo decennio. Nonostante una lunga pausa della musica per dedicarsi alla recitazione e tentare di imporsi come attore (con un discreto successo), l’ex leader degli N’Sync ha poi pubblicato due album che hanno ottenuto l’atteso e sperato riscontro da parte del suo pubblico nostalgico, rimasto troppo tempo a digiuno da materiale discografico inedito.

Nelle ultime ore, però, a tentare di conquistare il proprio posto al sole, c’è anche il fratellastro Jonathan. Lui e Steven Robert sono figli di Randall Timberlake e della sua seconda moglie Lisa. Attenzione però: Jonathan non vuole (ancora?) puntare allo showbusiness come cantante bensì come produttore discografico. E via Intagram, nelle scorse ore, ha pubblicizzato una delle prime novità sulle quali intende puntare.

Il 22enne Timberlake ha fatto l’annuncio della sua prima grande collaborazione musicale la scorsa settimana via Instagram, e ha rivelato di aver incontrato Liv Miraldi durante il suo secondo anno alla Belmont College.

Y'all ready??? ・・・ | LIV | TOMORROW | #PoisonInTheBlood | Pre-Order Now On iTunes |

Una foto pubblicata da Jonathan Timberlake (@jtimberlake93) in data:

“Non sapevo che incontrando questa ragazza che avrei conosciuto la persona con la quale intraprendere un pazzo, viaggio così creativo”.

Poison in the Blood è il titolo del primo brano realizzato insieme, con la produzione di Timberlake Jr.

E intanto, qualcuno già pronto a scommettere in futuro su una possibile collaborazione tra i due: Jonathan e Justin collaboreranno?

Via | New York Post