Kings Of Leon, nuovo album entro il 2015?

I Kings Of Leon hanno rivelato di aver iniziato i lavori per il settimo album, che dovrebbe arrivare entro il 2015.

I Kings Of Leon sono pronti a registrare il nuovo album a due anni di distanza dall’uscita di Mechanical Bull del 2013, che fu anticipato dal singolo Supersoaker.

Stando a quanto rivelato in un’intervista a Sirius FM dai fratelli Caleb e Nathan Followill, anime centrali del gruppo, i lavori attorno al settimo album in studio dei Kings Of Leon sono già cominciati.

Siamo stati a casa a scrivere e a cercare di far funzionare la nuova roba. Abbiamo dovuto metterla un po’ in pausa perché ci sono un paio di festival dove suonare, ma abbiamo parecchio spazio tra le due date e credo che saremmo in grado di avere un album pronto entro la fine dell’anno,

ha dichiarato Nathan Followill. Tutto ancora molto in divenire anche se, a quanto pare, i cinque Kings Of Leon si stanno già interrogando sul tipo di suono da ottenere e stanno cercando uno studio di registrazione in grado di soddisfare le esigenze. Resiste ovviamente in pole position lo studio di Nashville dove è stato registrato Mechanical Bull, ma c’è anche dell’altro… giusto dall’altra parte della strada, ha raccontato Nathan.

È stato costruito nel 1841 e il tipo che ci viveva era l’ingegnere del suono di Dolly Parton. È un posto davvero fichissimo e credo che potremmo fare delle cose speciali lì dentro. Comunque se quel che registriamo lì dentro suona una m*rda, possiamo attraversare la strada.

Luoghi e a parte, è stato Caleb Followill a riportare l’attenzione sul disco in arrivo, anche se è stato ben più scherzoso nel posticipare la possibile pubblicazione.

Il disco numero sette… Molte persone diranno tipo “cinque anni per farlo?” QUindi siamo proprio alle prime battute del piano quinquennale per questo nuovo disco.

L’intervista ai Kings Of Leon sul nuovo album in studio la si può ascoltare qui sotto:

Via | RollingStone