Blur, Graham Coxon: “X Factor è opera del diavolo”

E’ evidente: il chitarrista dei Blur non ama il talent show.

In una recente intervista su The Mail, il chitarrista dei Blur ha risposto alla domanda del giornalista che, tra i vari argomenti, gli ha chiesto la sua personale opinione sui talent show musicali attualmente in onda. E la risposta non è stata sicuramente a sostegno del genere:

“In passato, i talent show in tv erano fonte di intrattenimento, ma non ha promesso a nessuno una carriera: non credo nel diavolo, ma X Factor è opera del diavolo.”

Nei mesi scorsi, si parlava di un battibecco, uno scontro a parole, tra Graham Coxon e Simon Cowell, il papà del talent show:

“Io l’ho guardato e gli ho detto: ‘Ti tengo d’occhio’ Questo è tutto quello che ho detto, non ha detto molto come risposta… Simon Cowell sembra essere estremamente bravo in quello che fa e vive in una splendida bolla proprio per questo, ma è così lontano da ciò che faccio io che è quasi impossibile dire che queste due cose abbiano alcuna relazione di sorta.”

Queste dichiarazioni emergono a poche ore di distanza dalla notizia dei 4 giudici ufficiali per X Factor 2015: Rita Ora, Nick Grimshaw, Cheryl Fernandez-Versini e Simon Cowell.

Lo stesso Simon ha dichiarato:

“Sono molto felice, erano tutti d’accordo a causa del loro entusiasmo per lo spettacolo e per quanto desiderino trovare qualcuno di speciale. Nessuno ha firmato per il denaro ma per la passione, per cercare il fattore X”

Via | Standard.Co.Uk

I Video di Soundsblog