Nicole Scherzinger scaricata dalla sua casa discografica?

Big Fat Lie non ha avuto il successo sperato in Uk. Chiuso il rapporto con la RCA Records?

Nicole Scherzinger non sta passando un periodo particolarmente fortunato. A febbraio 2015 vi avevamo rivelato del rumour che vedeva interrompersi il legame tra la cantante e la Epic Records, casa discografica che si occupava del mercato americano.

I piani sono stati cambiati e adesso il nome dell’artista non figura più tra i clienti dell’etichetta discografica. Secondo le indiscrezioni, la scelta sarebbe stata dettata dall’insuccesso dei primi due singoli scelti per il mercato americano che non sono riusciti ad entrare nemmeno nella Billboard Hot 100. A causa di questo flop iniziale, la pubblicazione di Big Fat Lie in America è stata annullata. Inutile tentare la carta a stelle e strisce per lei. Da qui la decisione di chiudere il rapporto di lavoro con l’ex giudice di X Factor Usa.

Purtroppo, però, l’album non ha avuto nemmeno il successo sperato in Inghilterra. Si pensa, a questo punto, che Nicole e la RCA Records abbiano interrotto il loro rapporto lavorativo proprio a causa del deludente riscontro di Big Fat Lie. E la stessa Scherzinger si sarebbe sentita abbandonata:

“C’è la sensazione che Nicole non abbia ottenuto il sostegno di cui aveva bisogno per il rilascio del disco e per renderlo un successo. Un certo numero di nuove canzoni trapelarono poche settimane prima dell’uscita dell’album e i fan si sono arrabbiati che questi pezzi non fossero più sul disco.”

L’ultimo singolo estratto -On The Rocks- non è andato oltre la 90esima posizione della Uk Chart. Un disastro se paragonato al primo singolo “Your love”, che è arrivata alla 6. Il secondo estratto, però, Run, aveva già preoccupato con un 46esimo gradino. Un brutto segno che è stato confermato con l’ultima canzone pubblicata.

Fino a poche ore fa, da parte di Nicole, non è stato rilasciato alcun commento sulla notizia, né per confermarla, né per smentirla.

Via | BreakingNews