Christopher Lee è morto: addio ad un grande metallaro

Dracula, Star Wars, Il Signore degli Anelli: dopo aver portato al cinema grandi personaggi, l’attore si era dato al metal, cominciando con i Rhapsody…

Christoper Lee è morto, all’età di 93 anni: è appena stata battuta la triste notizia, a qualche giorno dalla scomparsa (avvenuta in un ospedale di Londra il 7 Giugno, in seguito a problemi respiratori).

Il mio primo pensiero non è stato per il grande attore che ha dato il volto a personaggi storici del cinema, a partire da Dracula ma passando anche per Saruman del Signore degli Anelli, ed il Conte Dooku di Guerre Stellari, ma al Christopher Lee esempio di grande metallaro: a novanta anni l’attore aveva scoperto l’heavy metal, e ne era letteralmente stato stregato.

Ne è entrato in contatto prima grazie ai Rhapsody (registrando la voce per The Magic of the Wizard’s Dream), poi è passato di livello con i Manowar (nel ruolo di narratore per la nuova versione 2011 di Dark Avenger, prendendo il posto che fu di Orson Welles). Infine ha registrato un album metal tutto suo, ‘Charlemagne: By The Sword And The Cross’. Ma ancora non era abbastanza heavy metal, e aveva registrato un secondo disco che, stando alle sue parole, era 100% f*ttutamente heavy metal! Accanto a questo, anche album di Natale metal,

Ecco una sua dichiarazione d’amore per il metal:

“Mi sono avvicinato al metal quando cantai con una band chiamata Rhapsody, ma quello non era heavy metal, cantavo con un tenore. Quindi ho lavorato con i Manowar, ma ero solo un narratore, non cantavo heavy metal. Mi sono appassionato di questo genere, perchè in termini di storia della musica, è un genere ancora piuttosto recente. E se è suonato bene e puoi comprendere la storia che viene cantata e cosa cantano le persone, e hai la band giusta e i cantanti giusti, penso sia un genere molto eccitante.
Quando ho fatto il primo album della serie ‘Charlemagne’, era molto metal, ma il mio modo di cantare era troppo sinfonico. Con questo nuovo disco, ‘The Omens Of Death’, abbiamo raggiunto l’heavy metal al 100%. Ho fatto la mia parte, ed è totalmente heavy metal. Non urlo e non canto gutturale, ma decisamente la mia parte è 100% heavy metal.”

Onore alle armi, per un grandioso attore e per un metallaro d’eccezione.

Christopher Frank Carandini Lee
Londra, 27 maggio 1922 – Londra, 7 giugno 2015

Rest In Peace.