X Factor Usa, L.A. Reid giudice pentito: “E’ stata la cosa peggiore che io abbia mai fatto”

Il programma è stato chiuso da un paio d’anni ma LA Reid non ha ancora dimenticato la sua partecipazione al talent show.

LA Reid ha partecipato, come giudice, alle prime due edizioni di X Factor Usa, accanto a Simona Cowell, Paula Abdul e Nicole Scherzinger (nel 2011) e ancora Cowell, Britney Spears e Demi Lovato nel 2012. Poi ha abbandonato il talent show lasciando il papà del programma in giuria insieme a Paulina Rubio, Kelly Rowland e ancora la Lovato. Dopo la terza annata, lo show è stato cancellato a causa della forte concorrenza e dal calo di ascolti avuto dalla prima edizione e rispetto anche alla seconda (che non ha brillato nemmeno con Britney dietro al bancone). A due anni dalla fine della sua partecipazione come giudice, però, LA Reid non ha superato il brutto ricordo. Niente di traumatico ma sicuramente un’esperienza che non porta nel cuore. Anzi.

Parlando dell’uscita del suo libro, Reid ha rivelato al The Hollywood Reporter, durante un’intervista, che partecipare a X Factor Usa è stata la cosa peggiore che lui abbia mai fatto nella sua vita. Se nel 2011, nella prima edizione, il bilancio non era negativo, replicare il proprio ruolo è diventato pesante l’anno successivo soprattutto perché “totalmente impegnato a cercare di far decollare e seguire la sua etichetta”

“Non era più divertente”

Nulla di personale con Simon Cowell ma il contesto, forse, non era il più adatto alla sua persona:

“E, cosa ancora più importante, ha davvero influenzato il mio gusto – lo ha quasi distrutto. Ciò che funziona nella televisione non necessariamente funziona anche nel campo tradizionale della musica, così ho adattato il mio il gusto per la televisione. Ma la verità è, ho abbassato il mio livello, il mio standard”

Anche LA Reid, sebbene con meno livore, si è unito a Mariah Carey, anche lei totalmente sconvolta dall’esperienza nel rivale American Idol.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo