Mariah Carey vorrebbe collaborare solo con… se stessa

Non c’è in programma alcun duetto nel futuro della cantante americana: ormai ha già dato.

Se pensate che Mariah Carey potrebbe nuovamente ritornare ai vertici delle classifiche, con un singolo, grazie a un duetto potente e insieme ad un altro artista di fama internazionale, sappiate che difficilmente potrà accadere. A negare qualsiasi interesse per una nuova collaborazione musicale è stata proprio la stessa Mariah quando le è stato chiesto di fare il nome di un collega -uomo o donna- con cui le piacerebbe lavorare:

“Voglio collaborare con me stessa perché ho già fatto così tante collaborazioni che dopo un certo punto, a meno che non tu non stia veramente lavorando con un certo calibro di artista, non ha alcun senso. Diventa solo un ‘Oh, andiamo a mettere queste due persone insieme’. E questo è quello che sento sia sbagliato con alcune delle collaborazioni che ascoltiamo oggi. E, oserei dire, che io ho aiutato in questo, spianando la strada per alcune delle piccole collaborazioni che sono accadute in questi ultimi tempi”

Inoltre Mariah ha parlato del grande affetto che riceve da parte del pubblico presente durante la sua residenza a Las Vegas, nei suoi concerti con l’interpretazione live di tutte le sue più grandi hits:

“Amo cantare ‘Infinity’ a Las Vegas, perché vedere la gente cantare un brano nuovo di zecca – che ho appena scritto e registrato tre mesi fa – è una delle cose che preferisco. Amo interpretare tutte le canzoni, ma eseguire “infinity”, dopo 18 grandi successi, è davvero piacevole”

Via | FemaleFirst