Mariah Carey non prende seriamente il business della musica secondo Jermaine Dupri

Il produttore discografico critica e in parte difende la cantante dalla pressione mediatica.

Mariah Carey è attualmente impegnata in una residenza a Las Vegas, con una serie di concerti che hanno lo scopo di ripercorrere la sua brillante carriera con tutti i brani che sono arrivati al primo posto della classifica americana. Per l’occasione è stata pubblicata una riedizione dell’album “#1” contenente proprio tutte le hits riproposte dal vivo. Inoltre, pochi giorni fa, vi abbiamo riportato la notizia di un altro rilascio importante, “Merry Christmas”, nel periodo natalizio, con inediti e sorprese per il suo pubblico.

Nelle ultime ore, si è fatto avanti anche Jermaine Dupri che, in un’intervista rilascata a Hip Hollywood, ha sottolineato come spesso i media si siano accaniti nei confronti della cantante, a volte anche in maniera esagerata. Non una vera e assoluta difesa però, perché secondo il produttore, Mariah potrebbe aver perso un po’ dell’entusiasmo iniziale:

“Da entrambe le parti penso che dipenda da come tu nel business debba prestare attenzione a tutto quanto. Ci sono alcuni artisti là fuori che non sono così attenti come si suppone siano e credo che a volte Mariah non prenda tutto sul serio come dovrebbe”

Proprio da questo potrebbe anche dipendere il calo di prestazionale vocale che è stato criticato spesso dalla stampa e che ha mostrato una Carey calante e lontana dalla potenza per la quale è diventata famosa in tutto il mondo:

“Penso che sia da qui che nasce la critica perché la gente si aspetta che tu raggiunga un livello che non è nemmeno supposto possa essere raggiunto o uguagliato da altri. A volte, quando non lo si raggiunge, allora è da lì che arriva la critica. A volte penso che i media siano un po’ troppo duri con Mariah, ma allo stesso tempo penso che lei debba prestare più attenzione a questo e dire “Io ho intenzione di essere cento volte più seria e concentrata di quanto mi pare essere in questo momento””

Via | LatinPost