Laura Pausini prima artista donna a cantare allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro: era il 2 giugno 2007

Laura Pausini è stata la prima cantante donna ad esibirsi: ad oggi, 2 giugno 2015, sono passati 8 anni. Il ricordo di Soundsblog.

Era il 2 giugno 2007.

Laura Pausini diventava ufficialmente la prima artista donna al mondo ad essersi esibita allo Stadio Giuseppe Meazza di San Siro a Milano.

Nel corso degli anni precedenti, si era parlato di altri nomi importanti della musica internazionale, da Madonna nel 1987 a Celine Dion. Ma in entrambi i casi il tutto poi sfumò per questioni tecniche e logistiche. E così si dovrà aspettare fino al 2007 per poter assistere ad un concerto di una cantante donna. Inutile sottolineare che l’arrivo di Laura Pausini, ai tempi, assicurò sold out in brevissimo tempo. Oltre 70.000 biglietti venduti, migliaia di fan arrivati da diversi Paesi, come Francia, Brasile e Spagna.

La Pausini decise di dedicare il concerto a sua nonna Teresa e anche ad Antonella Russo, una sua fan che venne uccisa proprio nel gennaio di quello stesso anno. Un caso di violenza che toccò i cuori degli italiani e che spinse l’artista a lanciare un appello contro la violenza sulle donne. Laura, per l’occasione, dedicò il concerto “alle donne che hanno due palle così!”.

Sul palco insieme a lei salì anche Tiziano Ferro, il collega con cui aveva inciso, in duetto, il brano “Non me lo so spiegare”. Fu un evento seguito in diretta su Rosso Alice e venne trasmesso nel periodo natalizio, l’11 dicembre 2007, su Italia 1, raggiungendo circa l’11 per cento di share.