Stephen Hawking: “In un universo parallelo, Zayn non ha lasciato i One Direction”

“Consiglio ad ogni ragazzina col cuore spezzato di interessarsi alla fisica”. Questo il parere del celebre astrofisico britannico.

di grazias

Stephen Hawking è un mattacchione. Davvero. Nonostante le lacrime che la storia della sua vita ci ha fatto versare al cinema grazie a La Teoria del Tutto, l’astrofisico ci aveva già fatto sorridere grazie alla sua cover della Galaxy Song dei Monty Python, registrata in occasione del Record Store Day. Ebbene, oggi si supera. Al nostro, come riporta l’aggiornatissimo sito NME, durante una prestigiosa conferenza è stata rivolta la seguente domanda: Quali pensa che siano le conseguenze cosmologiche del fatto che Zayn Malik abbia lasciato i One Direction spezzando il cuore a milioni di fan in giro per il mondo? La sua risposta, ve lo assicuriamo, è imperdibile.

Inzialmente Hawking ha minimizzato il quesito trincerandosi dietro ad una buona dose di sarcasmo: Finalmente una domanda su qualcosa di davvero importante, ha detto, prima di analizzare la questione da suo pari. Ovvero così:

Il mio consiglio ad una ragazzina col cuore spezzato da questa notizia è di dedicarsi con attenzione allo studio della fisica perché un giorno o l’altro potrebbe spuntare la prova definitiva dell’esistenza di universi paralleli. Ad oggi non è del tutto fuori discussione che da qualche parte al di fuori del nostro universo ce ne sia un altro completamente differente e che proprio lì Zayn faccia ancora parte dei One Direction. A quella stessa ragazzina col cuore spezzato direi anche che, in un altro universo possibile, lei e Zayn potrebbero addirittura essere felicemente sposati in questo momento.

Standing ovation. Zayn, come ormai arcinoto, ha lasciato la sua band di appartenenza nel marzo scorso a causa, si dice, delle troppe pressioni mediatiche riguardo alla sua vita privata. A quella sentimentale, nello specifico. Forse gli avrebbe fatto comodo sapere che, in un altro universo, in uno dei tanti paralleli che potrebbero esistere, nessun giornalista o presunto tale potrà mai essere minimamente interessato alle sue piccole grandi questioni cuore.

I più maligni sostengono che tale ipotesi si verificherà anche qui da noi, sulla Terra, non appena l’enfant prodige si deciderà ad avviare la propria carriera solista…Tempo al tempo…

Schermata 2015-04-27 alle 14.18.50

I Video di Soundsblog