Controversy a Tribute to Prince

Alla Rapster hanno il merito di essere bravi a mettere su tributi. Dopo quello ottimo dei Radiohead stavolta è il turno del folletto di Minneapolis, Prince. Mettere le mani sul suo lavoro non dev’essere stato facile neppure per i nomi importanti che si sono cimentati in questa Controversy – A Tribute To Prince. D’Angelo, Stina

Alla Rapster hanno il merito di essere bravi a mettere su tributi. Dopo quello ottimo dei Radiohead stavolta è il turno del folletto di Minneapolis, Prince. Mettere le mani sul suo lavoro non dev’essere stato facile neppure per i nomi importanti che si sono cimentati in questa Controversy – A Tribute To Prince.

D’Angelo, Stina Nordestam ma anche Soulwax, Kode9 e Dynamics. Ognuno ha adattato i lavori di Prince al proprio suono originale creando una fotografia moderna dell’eredità del principe del soul. Forse un po’ troppo patinata e lontana dal ritmo originale ma comunque da tenere sempre accanto per capire da dove veniamo.