La Fimi non vuole la Bertè sul palco si Sanremo

Dopo l’esclusione drammatica dell’amatissima Loredana Bertè, si è profilato uno scenario apocalittico. Loredana si esibirebbe comunque per una scelta del direttore artistico Pippo Baudo, tanto da aver fatto anche le prove per duettare questa sera con Spagna, mentre il presidente della Fimi lancia una provocazione pazzesca. Enzo Mazza, l’uomo di cui sopra, dice: “Se tutti

di aleali


Dopo l’esclusione drammatica dell’amatissima Loredana Bertè, si è profilato uno scenario apocalittico. Loredana si esibirebbe comunque per una scelta del direttore artistico Pippo Baudo, tanto da aver fatto anche le prove per duettare questa sera con Spagna, mentre il presidente della Fimi lancia una provocazione pazzesca.

Enzo Mazza, l’uomo di cui sopra, dice:

“Se tutti i cantanti faranno qualcosa per essere squalificati dalla gara, si esibiranno ugualmente sul palco, come e’ stato deciso per la Bertè.”

Come dire: prendete pure il regolamento, e buttiamolo via, tanto è uguale. Il problema sollevato dalle associazioni legate ai diritti d’autore (Fimi, Pmi e Afi) è anche sulla pari esposizione mediatica che avrebbe così la Bertè rispetto a chi invece si è premurato di rispettare le regole del Festival.

Dall’ufficio stampa Rai si evince che la Bertè avrà una collocazione “rispettosa”, quindi se va bene la vedremo alla fine della kermesse di stasera. Oddio, si è risvegliato il Festival.

I Video di Soundsblog