Sanremo 2008 – Diretta Soundsblog – Seconda serata

Eccoci pronti sui nastri di partenza per la seconda serata del 58esimo Festival della Canzone Italiana. Andiamo immediatamente ad esplicitare i risultati dei sondaggi lanciati poco meno di 24 ore fa rispetto ai preferiti della prima serata: Sanremo 2008 – Preferenza post ascolto – Prima serata Prima posizione – L’Aura Seconda posizione – Frankie Hi

di aleali

Eccoci pronti sui nastri di partenza per la seconda serata del 58esimo Festival della Canzone Italiana. Andiamo immediatamente ad esplicitare i risultati dei sondaggi lanciati poco meno di 24 ore fa rispetto ai preferiti della prima serata:

Sanremo 2008 – Preferenza post ascolto – Prima serata
Prima posizione – L’Aura
Seconda posizione – Frankie Hi Nrg
Terza posizione – Anna Tatangelo

Sanremo 2008 – Preferenza post ascolto – Prima serata
Prima posizione – Frank Head
Seconda Posizione – Milagro
Terza Posizione – Valerio Sanzotta

Mario VenutiA ferro e fuoco – Sta imitando Carmen Consoli? Il brano non ha immediatezza, anche se il ritornello ricorda molto lo stile di Francesco Renga. Carino il ritornello, sembra perfetta per un’interpretazione femminile. Idea del testo simpatica. Voto: 7

Amedeo MinghiCammina Cammina – Canzone poco cantata, in perfetto stile Minghi. Testo troppo ricco, è una canzonetta leggera e senza originalità. Presenza scenica un po’ “cazzeggiante”, senza tridimensionalità. Voto: 5

La scelta
Il nostro tempo – Ottimo ritmo, piacevole interpretazione, incide anche nel testo. Bella voce, manca un pochettino di intensità. Viene voglia di riascoltarla. Peccato per alcune sfumature un po’ troppo pop. Sorprendente la violinista sul finale. Voto: 8

Giò Di Tonno e Lola PonceColpo di fulmine – Nessuna chimica di coppia, altro che grande intesa. Bellissime voci, bellissima presenza scenica. Il brano ricorda un po “Sei nell’anima”, brano della stessa cantante. C’è dote fin troppo teatrale, non c’è cuore. Arriva un emozione, ad ogni modo. Voto: 7

SonohraL’Amore – Voci già sentite, brano dalla struttura funzionale, un pezzo pop rock melodico senza inventiva. Nonostante questo, il pezzo arriva al primo ascolto. Peccano di presenza scenica poco convincente. Interessante il ritornello, hanno una voce corposa. Meglio di certi big di ieri. Voto: 8

Gianluca GrignaniCammina nel sole Voce poco chiara all’inizio. Il brano è comunque valido, anche se è da scoprire. Il ritornello non è un grnachè. Le aspettative erano decisamente maggiori. Voto: 7

Jacopo TroianiHo bisogno di sentirmi dire ti voglio bene – Voce interessante, “tizianoferreggia”. Si concentra sulla sola interpretazione senza troppo successo. Il brano non taglia, sembra un brano poco strutturato, di seconda categoria. Voto: 6

MiettaBaciami Adesso – Bellissimo ritornello, meno bene il resto. Ottima voce, leggermente diversa dalla solita Mietta alla quale siamo (dis) abituati. L’energia del ritornello doveva essere trasferita su tutto il brano. Voto: 7

Rosario MoriscoSignorsì – C’è l’intenzione, il resto? Musica appena gradevole, voce interessante ma mal investita. Dove vuole andare a parare? Il tema sociale senza consistenza è disfunzionale. Per carità. Voto: 4

Loredana BertèMusica e parole – Finalmente qualcosa di sanguigno. Molto rock retrò, con retrogusto incredibilmente sanremese. Che energia! Fosse di più su questa Terra… ma anche no, va benissimo così. Voto: 9

Little TonyNon finisce qui – Ce la ascoltiamo, magari non ci dispiace nemmeno. Poi non la compriamo e non la vogliamo nemmeno riascoltare. Ha anche un appeal molto giovanilistico. Mah. Voto: 5

Duran Duran – In ottima forma. Simon LeBon è ancora un gran bel figliolo, e quest’anno compie qualcosa come 50 anni. Ovviamente sono in playback. Una sensazione orrenda sentire un playback spudorato quando tutto il resto è live. Per vedere dei personaggi e sentirli in playback, ci basta usare Youtube.

ArielRibelle – Chitarra iniziale accattivante. Voce adulta per una ragazza molto giovane. Bella struttura melodica pop rock, banale il testo. Non rompe il muro emozionale. Incertezza travestita da sicurezza e calante in alcuni passaggi. In questi casi si direbbe “non arriva”. Ma il pezzo è abbastanza valido. Voto: 7

TiromancinoIl rubacuori – Tra le canzoni “sociali” presentate in questo Sanremo, questa è quella che si presenta con il maggiore spessore nel testo. Avrà una qualsiasi potenzialità commerciale? Più che una canzone, sembra una provocazione intelligente da postare su Myspace. Musicalmente raffinato, il pezzo non rende. Voto: 6

FinleyRicordi – Sorprendentemente emozionali, quantomeno più dell’atteso. La voce di Pedro purtroppo è imprecisa, a tratti stonata. Ottimo potenziale come hit radiofonica con un gusto comunque amabile per l’evento. Pedro si esibisce in maniera tremenda, appena salvabile. Voto: 6

Francesco RapettiCome un’amante – Non canta, biascica sul testo, riprendendosi sul ritornello. Personalità nulla, voce debole. Voto: 5

Sergio CammariereL’amore non si spiega – Emozione e qualità musicale e nelle parole. Non ha potenziale per vincere, ma è un brano di bellissima fattura. Voto: 9

Valeria VaglioOre ed ore -Voce profonda, emozionale. Bellissima melodia. Grande testo. La tematica lesbo è assolutamente delicata, potente e trasversale. Questo è parlare del mondo omosessuale. Voto: 9

Passano alla finale nel settore Nuove proposte Ariel, La Scelta, Sonohra e Jacopo Troiani. Valeria Vaglio fuori è vergognoso. Grazie per tutti i vostri commenti preziosissimi. Vi aggiorneremo sui prossimi appuntamenti. Grazie.