Chiara – Siamo adesso: il testo e l’audio del nuovo singolo

Il testo e l’audio del nuovo singolo estratto da Un giorno di sole straordinario.

Da venerdì 24 aprile 2015, è in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Chiara, secondo estratto da Un giorno di sole straordinario, la Sanremo Edition dell’ultimo album di inediti della cantante vincitrice della sesta edizione di X Factor, dal titolo Siamo Adesso.

Per Siamo Adesso, Chiara Galiazzo ha composto le musiche con la collaborazione di Fabio Campedelli ed Emiliano Cecere. Il testo, invece, è firmato da Pacifico.

Chiara ha commentato questo brano con le seguenti dichiarazioni:

In quel periodo vedevo spesso il bicchiere mezzo vuoto, avevo l’abitudine di focalizzarmi solo su ciò che mi mancava, perdendo di vista tutto il buono che avevo tra le mani. Quel “verrà quello che non c’è che non so di me” è il fermo immagine di quel periodo. La risposta a questo dilemma me l’ha fornita proprio Pacifico: la realtà è ciò che “Siamo adesso”.

Di seguito, trovate il testo della canzone.

Chiara – Siamo adesso | Testo

Non vorrei lasciarti qui
non vorrei svegliarti mai
tu sorridi e sembri fragile
cambi tutto e non lo sai.

E’ l’inizio
siamo in viaggio
siamo adesso io e te.
Nel profondo
dietro gli occhi chiusi.

Verrà quello che non c’è,
quello che non c’è,
che non so di me.
Sarai quello che non c’è,
quello che non c’è,
che non so di me.

Porto un segno dentro, sai
brucia e non si vede.
Ogni giorno ti conoscerò
non sarò distante mai.

E’ l’inizio
siamo in viaggio
siamo adesso io e te.
Nel silenzio
tra le mani chiuse.

Verrà quello che non c’è
quello che non c’è,
che non so di me.
Sarai quello che non c’è
quello che non c’è
che non so di me.

Vado dov’è buio se ci sei
cado dov’è vuoto, salterai
corro avanti se mi seguirai.

Sempre verrà notte e finirà
parlami d’estate, scalderai
dove smetto tu comincerai.

E’ l’inizio
siamo in viaggio
sei da sempre qui con me.
Sei davanti,
nel ricordo tu sei.

Verrà quello che non c’è,
quello che non c’è,
che non so di me.
Sarai quello che non c’è,
quello che non c’è,
che non so di me.

Sarai quello che non c’è,
quello che non c’è,
che non so di me.
Vedrò quello che non c’è,
quello che non c’è,
che non so di me.

I Video di Soundsblog