Alex Britti, Cinque petali di rosa: testo e audio

Alex Britti pubblica l'8 gennaio in radio il nuovo singolo Cinque petali di rosa: ascoltalo su Blogo e leggi il testo.

Il nuovo singolo di Alex Britti si intitola Cinque petali di rosa ed è in rotazione radiofonica da oggi, 8 gennaio 2016: in questo nuovo brano estratto dall'album In nome dell'amore vol.1, il chitarrista blues romano ha collaborato con Kaballà e con Francesco Bianconi dei Baustelle.

C'è jazz, l'immancabile blues e soprattutto l'elettronica in questo singolo di Alex Britti, con un testo d'amore piuttosto classico che lascia intendere tutta la potenza del sentimento. Per una volta la chitarra si fa da parte e lascia spazio anche ad altri strumenti.

Vi piace il nuovo singolo di Alex Britti?

cover-cinque-petali-di-rosa.jpg


Alex Britti, Cinque petali di rosa: testo


Sei… nella notte più profonda
o nel cielo luminoso
nella crudeltà di un’onda
o nella mia carezza.

Sei… il mistero del destino
o la verità del vino
nei tuoi occhi larghi d’alba
o viali del tramonto.

Sei.. medicina degli affanni
la regina degli inganni
solo adesso me ne rendo conto.

Stai… all’inferno o in paradiso
dentro il fango o in un sorriso
nel piacere di un caffè
preso in pomeriggio.

Sai, la bellezza è silenziosa
delicata e forte come cinque petali di rosa
che non cadono mai
e se dovessero cadere già lo sai
rimarrebbero i colori
e il ricordo dentro un vento caldo.

Poi… siamo come la bellezza
certe volte è maliziosa
certe volte si nasconde dietro un’amarezza.

Sai, la bellezza è silenziosa
delicata e forte come cinque petali di rosa
che non cadono mai
e se dovessero cadere già lo sai
rimarrebbero i colori
e il ricordo dentro un vento caldo.

E’ ora di partire, prepariamoci a viaggiare
giriamo nei meandri di una vita da spaccare
prendiamoci di mira e poi facciamo pace
e diamo un nome adesso a tutto quello che ci piace
come sai
la bellezza è silenziosa
delicata e forte come cinque petali di rosa
che non cadono mai
e se dovessero cadere già lo sai
rimarrebbero i colori
e il ricordo dentro a un vento caldo.

E poi nella notte più profonda
o nel cielo luminoso
nella crudeltà di un’onda
come la…
come la bellezza!

srapi.setPkey('252b199f1f3067f890b493eb52294b48'); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

  • shares
  • Mail