Keane, nuovo album entro l’estate?

Cosa bolle nella pentola dei Keane? Da qualche giorno si susseguono voci sulla presunta e a quanto pare imminente pubblicazione del terzo album di studio della band pop-rock inglese. Prima della fine dell’estate 2008 ( c’è chi indica il 7 luglio) dovrebbe vedere la luce il successore di “Hopes and Fears” e “Under the Iron

di piero

Cosa bolle nella pentola dei Keane? Da qualche giorno si susseguono voci sulla presunta e a quanto pare imminente pubblicazione del terzo album di studio della band pop-rock inglese.

Prima della fine dell’estate 2008 ( c’è chi indica il 7 luglio) dovrebbe vedere la luce il successore di “Hopes and Fears” e “Under the Iron Sea” che hanno venduto 3 milioni di copie nel mondo.

Sbirciando tra siti specializzati e forum abbiamo scoperto un paio di cose interessanti che messe assieme potrebbero rappresentare se non proprio una prova certa, almeno un indizio che lascia ben sperare.

Il bassista-pianista del gruppo Tim Rice-Oxley ha dichiarato che assieme ai compagni hanno lavorato 2 settimane in uno studio inglese per poi trasferirsi a Parigi, dove stanno proseguendo l’opera. Dunque la macchina è ufficialmente in attività!

In rete sono apparsi i titoli di 3 canzoni che dovrebbero far parte della tracklist definitiva : “Perfect Symmetry”, “Black Burning Heart” e “Playing Away”. Incuriositi dai rumors abbiamo cercato qualcosa di ufficiale sul sito del gruppo e…surprise surprise: l’abituale struttura grafica è scomparsa per lasciar spazio ad un’unica grande immagine, una foto che ritrae attrezzatura di studio e riporta la data del 20 febbraio.

Cosa vorrà dire tutto ciò? Che i ragazzi ci stanno dando dentro?

Ulteriore conferma arriva dal canale MySpace dei Keane. Un messaggio recita testualmente:

“Salve gente. Vogliamo mettervi al corrente della sorte del nostro sito. Sta cambiando e continuerà a farlo, frequentemente. Tenetelo d’occhio, potrebbe sorprendervi”

Solo un cambiamento grafico? Forse. Anche se obiettivamente la coincidenza appare quantomeno sospetta, non credete anche voi? Staremo a vedere…

I Video di Soundsblog