Da Moby a Lou Reed, da Norah Jones ai Scissor Sister: mega concerto a New York contro la guerra

Il 18 marzo, quinto anniversario della guerra in Iraq, a New York si terrà un concerto dal titolo “Speak up! A benefit concert for peace in Iraq & justice at home“. Per dire basta alla guerra e per sostenerne le vittime, anche tra i soldati (la locandina è emblematica).Alla serata parteciperanno esponenti di associazioni e

di dodo


Il 18 marzo, quinto anniversario della guerra in Iraq, a New York si terrà un concerto dal titolo “Speak up! A benefit concert for peace in Iraq & justice at home“. Per dire basta alla guerra e per sostenerne le vittime, anche tra i soldati (la locandina è emblematica).

Alla serata parteciperanno esponenti di associazioni e giornalisti, politici e reduci. Ennesimo segnale di una nuova partecipazione sociale e politica, di intellettuali e di tanta gente comune, che sta prendendo piede negli Stati Uniti, prossimi alle elezioni.

Tra i tanti artisti che hanno aderito e che si esibiranno sul palco figurano Laurie Anderson, Antony, Blonde Redhead, David Byrne, Moby, Damien Rice, Bill T. Jones, Norah Jones, Lou Reed, Scissor Sisters e molti altri. Una mobilitazione che supera le diversità di genere e di generazione.

Via | Observer