Punkreas a Trezzo: foto-report dal concerto al Live Club, 3 Aprile 2015

Il concerto-nostalgico per eccellenza è un gran successo: ecco com’è andata la tappa di Trezzo del XXV Paranoia Domestica Tour.

La nostalgia è un’arma potente, se usata nel modo corretto.
Venticinque anni di carriera sono un momento giusto per giocarsi questa carta, e la scommessa dei Punkreas è vincente: tutto il XXV Paranoia Domestica Tour sta andando alla grande, e ieri hanno riempito fino alla capienza il Live Club di Trezzo, proponendosi di suonare brani solo dai primi quattro dischi (per la verità, 1 demo e 3 dischi). Niente hit come Sosta, Canapa, Voglio Armarmi, quindi, ma un lungo viaggio nel passato che di hit comunque non è mai stato avaro: iniziare con L’orologio e Falsi Preoccupati è una bella dichiarazione d’intenti.
Volumi sparati al massimo, canzoni suonate molto più velocemente: la passione non manca, nemmeno dopo tutti questi anni e questi cambiamenti di formazione, ed il gruppo punk suona con scioltezza.
Un segno che i tempi sono cambiati, è la dedica personale ad uno dei capi della security del locale, salutato e chiamato per nome prima di Senza Sicura, dicendo che ora la sicurezza è ben allenata nei locali a non far male agli stagediver: è anche l’invito al pubblico a salire sul palco, l’inizio di una invasione pacifica ma costante da parte dei fan. Qualcuno tenta anche lo stagediving, rischiando l’osso del collo data la distanza fra palco e transenne, ma chi vuol esser lieto sia…
In apertura dei bis c’è spazio per una cover; Alla nostra età dei Derozer fa impazzire tutti, e subito dopo arriva sul palco Paolo dei Gerson per aggiungere una terza chitarra al muro di suono.

In apertura di serata, hanno suonato i Watertower, gruppo ska-punk brianzolo da sempre amico dei Punkreas e da sempre fin troppo sottovalutato: data la qualità dei loro pezzi (tutti in italiano), avrebbero meritato una carriera pari a quella dei Punkreas, ma in ogni caso il gruppo tira sempre avanti, e con set come quello suonato tasera si guadagneranno sempre qualche fan in più. Il loro show è “impreziosito” dalla presenza di Cippa come voce ospite su Compra, e da Gagno che suona il sax per la super-hit dei Watertower, Il Pompiere.

Ad avercene, di serate “nostalgia” così divertenti e ben riuscite.

Ecco le foto della serata – basta cliccare su una, per aprire l’intera galleria fotografica, con tantissimi scatti!

Watertower @ Live Club Trezzo Live Club, 3 Aprile 2015 - photo by Paolo Bianco

Watertower @ Live Club Trezzo Live Club, 3 Aprile 2015 – photo by Paolo Bianco

Punkreas @ Live Club Trezzo Live Club, 3 Aprile 2015 - photo by Paolo Bianco

Punkreas @ Live Club Trezzo Live Club, 3 Aprile 2015 – photo by Paolo Bianco


Punkreas @ Live Club Trezzo Live Club, 3 Aprile 2015 - photo by Paolo Bianco

Questa la scaletta suonata a Trezzo:

L’orologio
Falsi preoccupati
Vulcani
Isterico
E’ ora di finirla
Persia
Senza sicura
Antisocialism
Alterazione
Disgusto totale
Sesto senso
Funny
Chiromanti
Sfratto
Chiapas
Il mercato del niente
Aca toro
Tutti in pista
—-
Alla nostra età (Derozer)
Acqua boario
La canzone del bosco
Il vicino
Occhi puntati

I Video di Soundsblog