Monsignore canta Noemi e Marco Mengoni durante l’omelia [video]

I testi delle canzoni di Noemi e Marco Mengoni diventano spunto per omelie. Ecco il video.

Inizia citando “Vuoto a perdere” di Noemi, Monsignore Antonio Staglianò, Vescovo della Diocesi di Noto, che, nella descrizione del video che potete vedere qui sopra,

per coinvolgere i giovani cresimandi alle sue riflessioni canta canzoni di Noemi e Marco Mengoni

Siamo nella Chiesa SS. Salvatore a Scicli e questo video risale al 22 Marzo 2015.

Sono un peso per me stessa
sono un vuoto a perdere
Sono diventata grande senza neanche accorgermene
e ora sono qui che guardo
che mi guardo crescere
la mia cellulite le mie nuove
consapevolezze (consapevolezze)

Da Noemi a Marco Mengoni, il passaggio è immediato nell’omelia. Basta usare il termine “Essenziale” e il religioso si aggancia in un istante (“Quel Marco Mengoni ci piace ancora, vero? E la canzone vecchia che abbiamo cantato resta sempre fondamentale). Come fa?

Mentre il mondo cade a pezzi
Io compongo nuovi spazi e desideri che
Appartengono anche a te
Che da sempre sei per me l’essenziale

Se cantiamo la canzonetta di Marco Mengoni, forse qualcosa si capisce. E continua (“Non accetteró un altro errore di valutazione, l’amore è in grado di celarsi dietro amabili parole che ho pronunciato prima che fossero vuote e stupide”). Infine, sempre cantando sotto il consenso dei propri fedeli, eccolo ricordare a tutti il nuovo singolo di Mengoni (no, non il Guerriero come suggerito dai presenti), Esseri Umani. E anche in questo caso, dopo Noemi, un altro accenno di canto che si conclude con l’applauso in Chiesa.

La reazione, a questo punto, è una sola. Vero Noemi?

49-noemi-schiaccia

Ultime notizie su Marco Mengoni

Tutto su Marco Mengoni →