Liam Gallagher, album solista: il portavoce del cantante smentisce la notizia

Il cantante nega di aver in progetto un disco solista.

Liam Gallagher non sta lavorando ad un album solista e (almeno per ora) il rumour che circolava nei giorni scorsi, si è rivelato essere infondato. Il portavoce dell’artista ha infatti assicurato al sito NME che le indiscrezioni sono assolutamente prive di qualsiasi verità e false. Insomma, niente di nuovo all’orizzonte per lui, a livello musicale.

La sua avventura con i Beady Eye si è conclusa lo scorso anno dopo lo scioglimenti del gruppo e la pubblicazione di soli due album. Nei giorni scorsi sembrava esserci stato un riavvicinamento tra i due fratello dopo lo scatto pubblicato in rete con Liam che stringeva, tra le mani, un pass per il concerto di Noel Gallagher’s High Flying Birds.

Ovviamente è bastata questa foto insieme all’assenza di un disco solista di Liam per far pensare -ai più speranzosi- di una possibile futura reunion degli Oasis.

Ricordate Noel cosa aveva detto in merito? Con tutta la sincerità che lo contraddistingue, aveva candidamente ammesso:

“Nessuno ci ha fatto un’offerta. Ma se fossi mai intenzione a farlo, sarebbe solo per i soldi. Lo farei per beneficenza? Assolutamente no. Non siamo quel tipo di gente lì. Per Glastonbury? Non credo, Michael Eavis ha abbastanza soldi. Ma torneremo insieme un giorno? Finché siamo ancora tutti vivi e abbiamo i capelli, allora ci sarà sempre una possibilità. Ma solo per soldi. (…) “Penso che sia qualcosa di radicato nella psiche inglese!!! Questa idea dei giorni di gloria… Led Zeppelin, The Smiths, The Jam! Tutti dovrebbero riunirsi. Perché poi un mucchio di persone di mezza età possa andare allo O2 e dire ‘Non sono forti come quelli di una volta’? E sarebbe lo stesso per gli Oasis. ‘Sì, non siamo buoni come eravamo soliti essere”

I Video di Soundsblog