Katy Perry? No, ecco Francesca Brown, la sosia attrice

Francesca Brown è la sosia di Katy Perry. E racconta le gioie e i dolori nell’essere somigliante ad una star così nota e famosa…

Francesca Brown è una star grazie al suo aspetto fisico. No, non è una modella famosa bensì la sosia di Katy Perry. La foto che, infatti, vedete in questo post, è di Francesca. Tutto merito del colore dei capelli, degli occhi e del sorriso che non possono non ricordare quello della celebre cantante reduce del Superbowl 2015.

“Sconosciuti vengono da me ogni giorno perché pensano che io sia lei. L’attenzione è costante. La gente cerca di scattarmi foto, in maniera discreta, quando sono fuori e mi chiedono autografi”

Francesca ha raccontato di aver sempre avuto un sogno fin da piccola: essere attrice. Ha fatto molti provini, ottenuto qualche piccolo ruolo cinematografico ma la sua vita è cambiata, improvvisamente, nel 2008 quando una certa Katy Perry ha iniziato a diventare famosa in tutto il mondo grazie alla sua hit “I Kissed a Girl”. Da allora, le cose si sono modificate anche per la Brown:

“La prima cosa che la gente di solito quando mi presento a un’audizione è ‘ Wow, somigli a Katy Perry ‘. Una volta, un gruppo di undici direttori di casting ha cominciato a cantare “Roar” per me. Fa ridere, è divertente ma voglio concentrarmi sul lavoro”

Essere così somigliante a qualcuno del successo di Katy potrebbe essere dannoso a livello di recitazione, rischiando di somigliare a qualcuno e quindi non avere una vera e propria forte identità. Nel 2011 è stata avvicinata da Susan Scott, una talent scuot, che le ha proposto di concentrarsi e lavorare proprio su quell’aspetto più “evidente” di sosia. Oggi viene pagata 350 dollari per presenziare 15 minuti a un evento:

“Sapevo che il lavoro di sosia avrebbe potuto danneggiare la recitazione, ma avevo bisogno di pagare le bollette. All’inizio ero un po’ preoccupata di tutto questo ma ho avuto alcune esperienze incredibili. Penso che sia pazzesco ricevere tutti quei soldi. Non riesco a immaginare quanto venga pagata Katy Perry!”

A volte, però, la foga del pubblico può essere pericolosa:

“Ero a una festa di Halloween in un grande club, vestito “da me stessa”, quando qualcuno ha gridato, ‘Quella è Katy Perry!’ Tutti hanno iniziato a correre verso di me e mi hanno cercato di afferrare. La sicurezza mi ha dovuta aiutare aiutare per uscire. Avevo lividi sulle braccia. E’ stato davvero spaventoso”

Nonostante ciò, Francesca comunque non abbandona il suo desiderio principale:

“Il mio sogno è quello di lavorare come attrice e guadagnare i miei soldi in questo modo. Sarebbe bello essere in Game of Thrones o qualcosa del genere, ma sarei altrettanto felice nel mio teatro locale, recitanti, se fosse un lavoro sufficiente a pagare le mie fatture”

Via | Express.Co

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo