Rita Ora: “Ho ricevuto tantissimi NO nella mia vita”

La cantante fa un bilancio del suo successo e ricorda i tempi duri…

Anche Rita Ora ha ricevuto tante porta sbattute in faccia. Sembra qualcosa di ovvio e, in parte, lo è persino. Sono pochi gli artisti che hanno fortuna fin da piccoli o vengono notati da un talent scuot che decide di investire su di lui (o lei). Spesso, inoltre, queste cose accadono nei film in onda nel pomeriggio estivo. Una sorta di favolette, B Movie un po’ troppo buonisti. A ricordarcelo è stata, recentemente, anche Rita Ora, reduce dal successo del sul ultimo singolo in Uk, del suo ruolo di giudice a The Voice e per la piccola parte ottenuta nel film campione di incassi “50 sfumature di grigio”.

“Mi hanno detto ‘No’ tante volte nella mia carriera. Ma non significava che fosse finita lì … mi ricordo ogni singolo ‘No’ detto nella mia vita. Non lasciano il cervello. Ma ti rinforzano “

Nelle ultime settimane, Rita ha anche avuto l’onore di cantare nella Notte degli Oscar 2015. La cantante ricorda anche come è nata la sua partecipazione alla pellicola “scandalo” (?) dell’anno:

“Ho detto che mi sarebbe piaciuto essere coinvolta poiché sono una grande fan del libro. E poi un Sam mi ha detto, ‘Beh, perché non fai provino?’ Io gli ho risposto, ‘Sì, certo … Ho un paio di idee per alcune canzoni, potrei fargliele avere e…’. Ma a quel punto mi ha risposto ‘No, perché non fai un provino per quel film?’ Ero incredula ‘Cosa? Ho fatto un po’ di recitazione, ma onestamente non mi aspettavo di essere scelta per quel ruolo. Poi ho pensato “Cosa ho da perdere?’ Ho fatto l’audizione come tutti gli altri – c’erano un sacco di altre persone in lizza. Non ho ricevuto alcun trattamento speciale. Ho perfezionato il mio accento americano, una cosa tira l’altra, e ho avuto il ruolo”

Via | PopDust