One Direction solisti? Simon Cowell: “Possono farlo ma dovrebbero restare insieme”

Il papà della boyband non esclude carriere soliste ma consiglia al gruppo di non separarsi…

I rumours di uno scioglimento accompagnano sempre ogni gruppo musicale che si forma e ottiene un grande successo. Possono passare mesi, anni, poi iniziano a circolare le voci e le indiscrezioni di carriere soliste in procinto di avere la meglio. Così è sempre accaduto in passato e nel presente. A questa regola non detta stanno passando anche i One Direction, la boyband inglese nata a X Factor Uk e in grado di conquistare le classifiche di tutto il mondo, con concerti sold out dopo pochi minuti dall’annuncio.

Nelle scorse ore, a parlare di questa possibilità, è stato proprio Simon Cowell, il primo che ha puntato sui ragazzi e li ha messi sotto contratto dopo la loro eliminazione dal talent show. Interrogato sulle indiscrezioni che vedrebbero Harry Styles sempre più interessato a collaborare con altri artisti e puntare ad una carriera da solista, il produttore ha espresso totale libertà per i suoi pupilli, senza però lesinare un consiglio (spassionato?):

“Ho sentito che Harry potrebbe fare il solista. Il mio consiglio è che dovrebbero restare insieme. Possono comunque fare le cose che vogliono. Ma dovrebbero stare insieme.”

Del resto, una fonte vicina al cantante ha ammesso, sempre al The Sun, la professionalità di Harry -e il rispetto verso i suoi colleghi- ma anche il suo desiderio di fare passi avanti:

“Harry è un molto sensibile. Lui sa di avere il tempo dalla sua parte e non vuole affrettare nulla. In questo momento ama il fatto che cantando con i One Direction possa arrivare a incontrare tante persone interessanti che potrebbero essergli di aiuto in futuro. E’ molto grato per tutto ciò che i One Direction gli stanno dando. Lo apprezza ogni giorno. Ma ovviamente pensa anche al suo futuro e quello che gli piacerebbe realizzare. E ‘inevitabile. E’ ambizioso sul suo futuro”

I Video di Soundsblog