Sanremo 2015, Antonio Conte: “Uomini soli dei Pooh è l’inno dei Ct”

Antonio Conte ha tre canzoni nel cuore del Festival di Sanremo 2015: Se stiamo insieme, Uomini soli e Si può dare di più

Antonio Conte, il ct della Nazionale, ha condiviso la sua playlist sanremese sul palco dell’Ariston. Ospite della puntata del venerdì del Festival di Sanremo, ha confessato a Carlo Conti i suoi tre titoli del cuore.

Riccardo Cocciante, Se stiamo insieme (1991)

“Nel 1991 tra virgolette divento grande, in quanto dal Lecce, dalla mia squadra dove sono nato e cresciuto, c’è il trasferimento alla Juventus. Da vivere con la famiglia vado a vivere da solo a Torino, divento grande. Più volte mi ponevo la domanda, chi me l’ha fatto fare? A Torino c’era nebbia, tanta difficoltà”.

Pooh, Uomini e soli (1990)

“Io sono cresciuto con i Pooh, sono veramente molto molto legato. Uomini soli la dedico a tutti gli allenatori. Nei momenti di difficoltà il primo che ne paga le conseguenze siamo noi e spesso ci troviamo da soli a lottare”.

Inizi da bambino a giocare pensando di indossare un giorno la maglia della Nazionale e ci riesci, poi inizi ad allenare pensando un giorno ad arrivare alla Nazionale del nostro Paese e ci riesci. Ora il sogno è vincere, vincere, vincere.

Si può dare di più (1987)

“E’ un po’ il mio motto, quello che cerco di trasferire. A prescindere si può dare sempre di più quando si raggiunge la vetta, si raggiunge l’obiettivo. Possiamo sempre fare qualcosa di meglio e di inaspettato”.

Sanremo 2015, Antonio Conte
Sanremo 2015, Antonio Conte

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →