Grammy 2015, tutte le esibizioni: da Madonna a Beyoncé

Grammy 2015, un’edizione che passerà alla storia per le grandi e numerose esibizioni nelle tre ore di diretta. Guarda i video su Blogo.it

Sono stati gli AC/DC ad aprire i Grammy Awards 2015 e, a partire fin dal primo minuto, si respirava un clima di buona musica e di esibizioni interessanti. Sulla carta i nomi erano davvero da serata evento. Grandi star pronte a mettersi in gioco ed esibirsi nel corse delle tre ore di diretta. E, nonostante l’ora tarda qui in Italia (lo show è puntualmente iniziato alle 2 sebbene voci parlavano di una partenza alle 5 di mattina…), alle 6 -ora in cui sto scrivendo questo pezzo- non mi sento nemmeno particolarmente stanco. Perché, come già accennato nell’articolo della diretta live, è stato uno show che invitava ad essere seguito con esibizioni che incantavano e impedivano qualsiasi sbadiglio.

In una serata che ha visto il trionfo di Sam Smith, uno dei momenti più belli, è stato proprio il suo duetto -sotto le note di Stay With Me- insieme alla leggendaria Mary J Blige. Pelle d’oca, due voci meravigliose che si sono fuse alla perfezione e un’eleganza del canto che non ha bisogno di descrizione. Anche Ed Sheeran con la sua “Thinking Out Loud” non ha nulla da invidiare per quanto riguarda l’emozione suscitata. Molto bene anche Lady Gaga insieme all’amico e crooner Tony Bennett, teneramente accanto nella cover di “Cheek to Cheek”. Una Gaga in perfetta forma, pronta a dimostrare ancora una volta la sua potenza vocale.

Katy Perry ha scelto il basso profilo come giustamente richiedeva il brano da lei interpretato, By the Grace of Lord, inno contro la violenza domestica e la violenza nei confronti di donne e uomini. Anche Barack Obama, in un video pre-registrato, chiedeva l’attenzione del popolo americano a questa terribile e troppo silenziosa piaga. A chiudere la serata è stata Beyoncé con un canto gospel religioso e una raffinatezza da inchino virtuale e Common insieme a John Legend per il brano “Glory”, colonna sonora del film “Selma”:

A questo show, ovviamente, presente anche il ciclone Madonna che ha presentato, per la prima volta live, il suo nuovo singolo “Living for love”. Energia, balli scatenati, coro gospel finale e la cantante -dopo aver invitato il pubblico a scatenarsi- è stata letteralmente issata verso il cielo, tra minotauri minacciosi che allungavano la braccia verso di lei, come una divina. La famosa “Queen”, per l’appunto. Qui sotto alcune delle esibizioni già disponibili online della serata.

(in aggiornamento)

Ultime notizie su Madonna

Tutto su Madonna →