Sanremo 2015, Spandau Ballet: True Lyrics, Gold, Through The Barricades

Gli Spandau Ballet al Festival di Sanremo a 30 anni dalla loro prima volta all’Ariston.

Gli Spandau Ballet a Sanremo 2015 ed è subito Anni ’80. Bastano le prime note di True Lyrics per far cantare l’Ariston. Applausi a scena aperta. E poi quando scatta Gold non si capisce più nulla. Poco importa che sia un assaggio. E si dimenticano anche i chili in più di Tony Hadley e le sue guance rubizze.
Non poteva mancare Through The Barricades.

“Grazi, grazi, grazi”

dice Tony Hadley al termine dell’esibizione che dedicano a Steve Strange, leader dei Visage, band synth-pop inglese degli ‘anni 80 morto proprio oggi a 55 anni, per cause ancora non chiare.

Per gli Spandau, però, un’esibizione brevissima, ma – posso dirlo – ‘se ne scende’ l’Ariston. Con tanto di standing ovation.

Conti vuole intervistarli, loro scappano: “E’ dall’85 che aspetto ‘sto momento”.

“Ci siamo rimessi insieme nel 2009 e gli ultimi anni li abbiano trascorsi insieme e abbiamo fatto diverse cose insieme”

e parlano, come vuole la promozione, del film, del best of e del tour. Non dicono nulla di più. Fuggono. Hanno fretta. Potevano farsi vedere un istante in più comunque. Un po’ troppo frettolosi.

E adesso non vi lasciate più… Ho riunito Al Bano e Romina…” scherza Conti.

Ma sono fuggiti via. L’Ariston li avrebbe voluti per il resto della serata. Per chi se li fosse persi, qui il video della loro esibizione.

Conti invece si toglie la soddisfazione di sottolineare al pubblico di essere più in forma di Tony Hadley, facendo battute quando loro sono ormai fuori dal palco. MI spiace Carlo: ci puoi anche provare, ma non sarai mai quello che Hadley, gli Spandau e i gruppi degli anni ’80 sono stati per più di una generazione.
Facci pace con questa cosa….


Spandau Ballet a Sanremo 2015

Sanremo 2015, Spandau Ballet ospiti

L’attesa è finita: stasera, giovedì 12 febbraio, gli Spandau Ballet tornano a Sanremo per cantare un medley dei loro successi.

A ‘orecchio’ mi aspetto Gold, Trough the Barricades e magari anche I’ll Fly for You, che cantarono a Sanremo nel 1985.

“L’Italia paese ricco di passione, è uno dei paesi dove preferiamo cantare. Il pubblico italiano è sempre stato gentilissimo con noi”

dice Tony Hadley all’AdnKronos, pensando anche ai cinque concerti che faranno da noi a marzo.

Tornati insieme da qualche anno, i cinque guardano avanti:

“Rispetto a quando nacquero gli Spandau negli anni Settanta ora è diverso, non c’erano internet, i cellulari, ma la musica è grandi testi, grandi sonorità e noi speriamo di proseguire su questa strada adesso che siamo di nuovo insieme”.

E anche stasera un paio di generazioni si ritroverà davanti alla tv a cantarli:

“I nostri concerti sono una celebrazione degli Spandau. Ci sarà un po’ di tutto, pezzi vecchi ma un po’ tutto. Alcune nostre canzoni hanno segnato momenti moto importanti nella vita delle persone, magari un matrimonio, la prima uscita con la fidanzata, e noi vogliamo che ci sia tutto questo nei nostri concerti”.

Gli Spandau Ballet a Sanremo 2015

Gli Spandau Ballet superospiti di Sanremo 2015: Carlo Conti riporta Tony Hadley e compagni all’Ariston a 30 anni dalla loro prima, e unica volta, al Festival della canzone italiana. Era il 1985 e il gruppo si esibì in I’ll Fly For You. Eli vediamo nel video di apertura.

Gruppo di punta del pop anni ’80, indicati all’epoca come i diretti concorrenti dei Duran Duran, gli Spandau Ballet sono recentemente tornati insieme e in attività dopo diversi anni di stop nella formazione originaria, che vede Tony Hadley, voce e leader del gruppo, con i fratelli Gary e Martin Kemp, Steve Norman e John Keeble.

Nell’ottobre 2014 è uscito il loro ultimo album, The very best of Spandau Ballet: The Story…., una raccolta dei loro maggiori successi cui sono stati aggiunti tre inediti – This Is The Love, Steal e Soul Boy – che hanno segnato di fatto il ritorno in studio della band. Il gruppo inglese, peraltro, è sbarcato al cinema sempre nell’ottobre 2014 con Spandau Ballet – Il Film: Soul Boys of the Western World, diretto da George Hencken, incentrato sulla storia della band, ricostruita attraverso filmati inediti e privati dei cinque membri. Il film è stato presentato anche al Festival del Cinema di Roma, in una sorta di parallelo con quanto fatto qualche tempo fa da Duran Duran, a Cannes e nelle sale con Unstaged, firmato da David Lynch.

DOCU_GRUPO

Sulla scia della loro reunion, dunque, gli Spandau Ballet tornano a Sanremo: il gruppo sta lavorando da tempo a un nuovo disco di inediti di cui però si sa ancora poco, se non che dovrebbe uscire proprio quest’anno. L’ultimo realizzato dalla band è datato 1989. Una vita fa.

L’Ariston potrebbe essere una buona occasione per lanciare il nuovo disco, al cospetto di un ‘ragazzo’ che negli anni ’80 masticava radio, nella serata che il Festival dedica alla grande musica italiana e internazionale. Intanto il gruppo è già impegnato nel Soul Boys of the Western World Tour 2015 che li ha visti negli USA e che ora continua in Europa. La band sarà in Italia per cinque tappe prima di proseguire in Europa, negli Usa e in Australia.

I fans italiani potranno vedere gli Spandau Ballet al Forum di Assago il 24 marzo, al PalaOlimpico di Torino il 26, al PalaFabris di Padova il 27, al Nelson Mandela Forum di Firenze il 28 marzo e al PalaLottomatica di Roma il 30 marzo. Di seguito tutte le date del Tour 2015 degli Spandau Ballet.

Spandau Ballet Tour 2015 | Tutte le date

03 Marzo 2015 | 3 Arena, Dublino
04 marzo 2015 | Odyssey Arena, Belfast
06 marzo 2015 | Motorpoint Arena, Sheffield
07 marzo 2015 | Liverpool Echo Arena, Liverpool
08 marzo 2015 | The SSE Hydro, Glasgow
10 marzo 2015 | Capital FM Arena, Nottingham
11 marzo 2015 | Brighton Centre, Brighton
13 marzo 2015 | Motorpoint Arena, Cardiff
14 marzo 2015 | Manchester Arena, Manchester
15 marzo 2015 | Newcastle Metro Radio Arena, Newcastle
17 marzo 2015 | The O2 arena, London
18 marzo 2015 | The O2 arena, London
19 marzo 2015 | LG Arena, The NEC, Birmingham

21 marzo 2015 | Heineken Music Hall, Arena Boulevard, Amsterdam
22 marzo 2015 | Rockhal Esch Alzette, Luxemburg, Luxembourg

24 marzo 2015 | Mediolanum Forum, Assago (Mi)
26 marzo 2015 | Pala Alpitour (ex Palaolimpico), Torino
27 marzo 2015 | PalaFabris, Padova
28 marzo 2015 | Nelson Mandela Forum, Firenze
30 marzo 2015 | Palalottomatica, Roma

16 aprile 2015 | Haus Auensee, Leipzig, Germany
17 aprile 2015 | Congress Center Hamburg, Hamburg, Germany
18 aprile 2015 | Mitsubishi Electric HALLE, Düsseldorf, Germany
20 aprile 2015 | Tempodrom, Berlin, Germany
21 aprile 2015 | Alte Oper Frankfurt, Frankfurt am main, Germany
22 aprile 2015 | Philharmonie im Gasteig, München, Germany

25 aprile 2015 | House of Blues, Chicago, IL
27 aprile 2015 | Massey Hall, Toronto, ONT
28 aprile 2015 | 9:30 Club, Washington, DC
30 aprile 2015 | House Of Blues, Boston, MA
01 maggio 2015 | Count Basie Theatre, Red Bank, NJ
02 maggio 2015 | Beacon Theatre, New York, NY
03 maggio 2015 | Theatre at Westbury, Westbury, NY

10 maggio 2015 | Vector Arena, Auckland, New Zealand
13 maggio 2015 | Brisbane Entertainment Centre, Brisbane
15 maggio 2015 | Qantas Credit Union Arena, Sydney
19 maggio 2015 | Rod Laver Arena, Melbourne
22 maggio 2015 | Perth Arena, Perth

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →