Slicethepie: diventare famosi in tutta democrazia

Quanti di noi vorrebbero selezionare le uscite discografiche, nello stesso modo in cui selezioniamo la musica del nostro iPod? Bene, ora è possibile farlo e anche mettersi in gioco. Il messaggio è rivolto a tutti i musicisti che, stanchi di dover correre per etichette discografiche, con la speranza di veder “un giorno” stampato il proprio

Quanti di noi vorrebbero selezionare le uscite discografiche, nello stesso modo in cui selezioniamo la musica del nostro iPod? Bene, ora è possibile farlo e anche mettersi in gioco. Il messaggio è rivolto a tutti i musicisti che, stanchi di dover correre per etichette discografiche, con la speranza di veder “un giorno” stampato il proprio album, potranno finalmente mettersi in gioco e far decidere al pubblico, se sono realmente pronti ad essere gettati “in pasto” al mercato musicale.

Chiunque sia iscritto su MySpace come gruppo musicale, può facilmente aderire a questa nuovissima iniziativa dal nome “Slichethepie”. Il funzionamento è semplice: si possono caricare sul sito internet un massimo di tre brani, questi verranno votati dagli utenti, ogni voto equivale a 25 centesimi recuperati.

I più votati, accederanno alla sezione “Showcase” e avranno due settimane di tempo per poter recuperare, tramite le votazioni, un contributo di almeno 15 mila sterline. Una volta raggiunta la quota, il ricavato verrà versato direttamente sul conto corrente della band.

Via | Bint Music

Il sito aiuterà il gruppo nella produzione in studio e nella distribuzione dell’album, a costo di versare a “Slicethepie” 2 sterline per ogni album venduto. I fans che hanno investito sugli artisti, oltre a ricevere una copia in omaggio dell’album, potranno decidere di “quotare” la band, acquistando “contratti”(in pratica le “azioni” del gruppo), determinandone in maniera definitiva il successo.

Come in borsa, il gruppo potrà anche cedere le sue azioni (in questo caso denominate “contratti”). Tale democrazia tende a porre in primo piano il fan rispetto all’artista, dandogli modo di contribuire al successo o all’insuccesso dello stesso: i fan potranno infatti partecipare anche alla distribuzione dei dividendi generati dalle vendite. D’altronde c’è sempre un “prezzo da pagare” per arrivare il successo.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito www.slicethepie.com