Stay With Me, Sam Smith pagherà i diritti d’autore a Tom Petty per “I Will not Back Down”

L’accordo sarebbe stato raggiunto tra i due cantanti proprio per via delle somiglianze tra i due brani.

Sam Smith ha conquistato le classifiche grazie al brano “Stay With Me”. La ballad ha permesso all’artista di ottenere anche tre nomination ai Grammy. Un boom di vendite e la critica entusiasta. Eppure, a rovinare questa favola è stata una somiglianza con un brano di Tom Petty, “I Will not Back Down”. Il The Sun ha rivelato, infatti, che il cantante inglese si sia accordato, accreditando Petty e Lynne tra gli autori del pezzo, aggiungendo che -sebbene ci siano “somiglianze” innegabili tra i due singoli- è stata una “coincidenza assoluta.”

“Recentemente gli editori della canzone ‘I Will not Back Down,’ scritto da Tom Petty e Jeff Lynne, hanno contattato le casa discografica di ‘Stay With Me,’ scritto da Sam Smith, James Napier e William Phillips, per somiglianze ascoltato nella melodie dei cori delle due composizioni. Non in precedenza a conoscenza del brano del 1989 scritto da Petty/Lynne, gli autori di ‘Stay With Me’ hanno ascoltato ‘I Will not Back Down’ e riconosciuto la somiglianza.”

Al termine di un accordo tra le due parti è stata modificata anche l’attuale appartenenza dei diritti:

Anche se la somiglianza è una coincidenza assoluta, tutti i soggetti coinvolti sono arrivati a un accordo immediato e amichevole, per il quale Tom Petty e Jeff Lynne ora sono accreditati come co-autori di ‘Stay With Me’ insieme a Sam Smith, James Napier e William Phillips.

Non è ancora chiaro se verranno versati anche parte degli introiti precedenti o a partire da oggi. In ogni caso, il portavoce di Sam Smith ha tenuto a precisare che si è trattato solo di una coincidenza involontaria. In apertura post “Stay With Me”, qui sotto “I Will Not Back Down”:

Via | Rolling Stone

I Video di Soundsblog