Videoclip Story: Radiohead – Knives Out

“Knives Out” (2001) è probabilmente il clip più surrealista del regista transalpino Michel Gondry. Il video è una metaforizzazione di una relazione sentimentale che viene declinata in tre differenti contesti: le immagini trasmesse da una tv, un letto posizionato sul pavimento ed una versione a grandezza naturale e “reale” del gioco “L’Allegro Chirurgo”.La sequenza TV

di morgan

“Knives Out” (2001) è probabilmente il clip più surrealista del regista transalpino Michel Gondry. Il video è una metaforizzazione di una relazione sentimentale che viene declinata in tre differenti contesti: le immagini trasmesse da una tv, un letto posizionato sul pavimento ed una versione a grandezza naturale e “reale” del gioco “L’Allegro Chirurgo”.

La sequenza TV mostra la cabina di un treno passeggeri dove Thom Yorke (il cantante della band) e la fidanzata (nella finzione) sembrano avere dapprima sentimenti di contrasto che si tramutano, dopo che una mano ha premuto il tasto “rewind” nell’apparecchio televisivo, in dimostrazioni d’affetto.La sequenza del letto è caratterizzata da immagini bizzarre e non sense che “preludono” al tavolo operatorio de “L’Allegro Chirurgo”, in cui la fidanzata sta per essere operata.Il video si chiude con uno scheletro che ha al posto del cranio un grande cuore e canta davanti ad un microfono.

In generale il clip presenta un impianto da “cartone animato” (dovuto all’avanzamento accelerato della pellicola), goffo ed impacciato, intriso di uno humour cupo enfatizzato dal gioco de “L’Allegro Chirurgo” come drammatica metafora delle sofferenze di un rapporto.