Michael Stipe, concerto solista a New York (Video)

L’ex frontman dei REM ha aperto il concerto newyorkese di Patti Smith con un minilive di sei brani.

di grazias

I REM si sono sciolti. E non c’è nessuna speranza di una loro reunion in tempi brevi. Ma nemmeno lunghi. Insomma, si sono detti addio per sempre ma questo non significa che al loro ex frontman, il buon vecchio Michael Stipe, sia passata la voglia di cantare. Ne ha dato prova la sera del 29 dicembre a New York quando ha aperto il concerto dell’amica Patti Smith.

Un minilive di sei brani tra cui New York New York di Frank Sinatra (trovate il video della sua esibizione in apertura). Durante la performance Stipe si è messo pure a suonare la tastiera, strumento con cui ha raramente avuto a che fare sul palco.

La canzoni scelte dall’ex frontman dei REM per questa speciale occasione sono quattro cover (Lucinda Williams di Vic Chesnutt, Wing di Patti Smith, New York New York di Frank Sinatra e Hood di Perfume Genius). Inoltre il cantante ha regalato ai presenti anche due brani della sua vecchia band, ma non tra i più mainstream. Si tratta infatti di New test leper, tratta dal disco New Adventures In Hi-Fi del 1996 e Saturn Return, traccia di Reveal, disco del 2001.

Ora vi lasciamo al testo di New York New York con la sua versione originale cantata da Frank Sinatra. Buon ascolto!

Frank Sinatra – New York New York

Start spreadin’ the news, I’m leavin’ today
I want to be a part of it
New York, New York
These vagabond shoes, are longing to stray
Right through the very heart of it
New York, New York

I want to wake up, in a city that never sleeps
And find I’m king of the hill
Top of the heap

These little town blues, are melting away
I’ll make a brand new start of it
In old New York
If I can make it there, I’ll make it anywhere
It’s up to you, New York..New York

New York…New York
I want to wake up, in a city that never sleeps
And find I’m A number one, top of the list
King of the hill, A number one….

These little town blues, are melting away
I’ll make a brand new start of it
In old New York
If I can make it there, I’ll make it anywhere
It’s up to you, New York..New York New York!!!