Kasabian: “Continueremo fino a quando faremo buona musica e belle canzoni”

Dieci anni di musica per i Kasabian. E molti altri ancora all’orizzonte.

[blogo-video provider_video_id=”jfAx3WmOQjM” provider=”youtube” title=”Kasabian – bow” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=jfAx3WmOQjM”]

I Kasabian festeggiano dieci anni nel mondo della musica con un bilancio che non ha un sapore stantio ma, anzi, di progetti e piani per il futuro. Tom è razionale su quello che potrebbe ancora accadere:

“Continueremo ad andare avanti. Non posso dirti esattamente cosa accadrà in futuro perché è tutto nelle nostre mani. Se sarò qui, fra 10 anni, uno di noi sarà probabilmente grasso e l’altro diventerà calvo o si tingerà male i capelli. Intendiamoci se diventerò calvo mi raderò del tutto, non mi piace l’idea di avere un tappeto sulla testa”

Se Tom scherza sull’aspetto fisico col passare del tempo, Sergio è più preoccupato per la qualità della loro musica:

“Fino a quando sentiamo di fare buoni album e bei brani continueremo. Se la gente compra i dischi, vorranno vedere la band. Ho ricevuto così tanti brani da non sapere cosa fare, ma voglio ripartire. Mi piace l’emozione di qualcosa di completamente nuovo”

La speranza riguarda un futuro generale della musica. E’ sempre più forte l’augurio di vedere una band come i Kasabian capaci di andare lontano. E proprio questo potrebbe incoraggiare la nuova generazione:

“C’è una mancanza di buon rock ‘n’ roll là fuori. Spero che potremo ispirare le persone a formare nuovi gruppi, band, perché mi piacerebbe assistere ad una sorta di rinascita”

Infine, per poter scoprire nuovi dettagli sui prossimi progetti di Tom e Serge basta incrociare le dita e sperare nella “chiamata”:

“Quando ricevo la chiamata e ho una voce nella mia testa che mi dice di fare il disco successivo, allora quello sarà il momento in cui torneremo.”

Via | DailyStar