Interviste metal e rock su Blogo: un 2014 di dichiarazioni!

Rivivi un’annata di interviste metal su Blogo.it: ecco tutte le dichiarazioni dei musicisti ai nostri microfoni, dai Judas Priest a Slash, passando da Within Temptation e Opeth!

Si chiude un anno di soddisfazioni per il metal su Blogo: degli oltre cinquanta concerti che abbiamo recensito con foto in esclusiva abbiamo già parlato, oggi facciamo una carrellata delle dichiarazioni rilasciate ai nostri microfoni dai “big” in campo metal.

Si è partiti alla grande, con un Gennaio inaugurato dai Dream Theater, con Jordan Rudess che concede una sola intervista prima del concerto di Milano, e ci racconta il suo stupore nell’essere trasformato in papero per una storia sul Topolino italiano, e poi ci parla della cifra del successo, gli incontri con i fan, scaricare da torrent, e le canzoni di Portnoy…
In tema di leggende, abbiamo anche intercettato i Judas Priest, con Ian Hill inizia con il parlare di “Redeemer of Souls” e finisce con il chiedersi quanto facciano schifo le nazionali di calcio di Italia e Inghilterra.
E inoltre Slash, che presentando a Blogo il nuovo disco “World On Fire” ha detto che il rock and roll lo eccita fisicamente.

E’ stato poi un anno di donne, rarità nel mondo del rock… abbiamo incontrato le due ex-playmate Heidi Shepherd e Carla Harvey prima del concerto delle Butcher Babies, e poi (purtroppo solo telefonicamente) siamo entrati in contatto con Maria Brink degli In This Moment – la cantante ci ha raccontato di come con il nuovo disco “Black Widow” abbia voluto infrangere ogni regola, e di come abbia composto una canzone utilizzando come testo alcuni insulti ricevuti su internet. Inoltre, la sempre elegante Sharon Den Adel dei Within Temptation, in cui dice che pensare alla musica le serve come bere e mangiare. Infine, abbiamo trovato davanti alla nostra telecamera Cristina Scabbia dei Lacuna COil, che insieme ad Andrea Ferro ci ha spiegato tutti i retroscena di “Broken Crown Halo”.

Siamo rimasti piacevolmente colpiti da John Cooper degli Skillet, che al Rock In Idro ha portato il suo christian-metal e ha detto che gli sarebbe piaciuto suonare al concerto di Natale del Papa.
In fatto di stranezze, abbiamo anche parlato con gli H.e.a.t., il cui cantante ha vinto un reality show e poi è stato chiamato in una delle rock band emergenti in Svezia.

C’è stato il tempo anche per alcune “eccezioni meritevoli” a livello di intervista, andando oltre la classica domanda/risposta/marchetta: abbiamo ospitato la foto-intervista agli Opeth, in cui abbiamo mostrato a Mikael Åkerfeldt e Fredrik Åkesson alcuni momenti-chiave (o semplicemente curiosi) della storia della band svedese. Ed è tornato il test di personalità, quest’anno proposto a Tom Maxwell degli Hellyeah.
Infine, prima del concerto dei Metallica a Roma, abbiamo raccolto tutte le risposte alla domanda che da mesi stavamo ponendo alla fine delle interviste: “Cosa fareste se domani vi svegliaste nel corpo di James Hetfield”?
Tantissimi musicisti hanno risposto, con le affermazioni più sorprendenti…