Michael Stipe: "I R.E.M. non faranno mai una reunion"

Il cantante esclude ogni possibile reunion nel futuro. E spiega il perché di questa convinzione.

In questo periodo storico che vede avvenire diverse reunion, i fan dei R.E.M. probabilmente di augurano di vedere nuovamente sul palco, magari per un tour d'addio, la loro band del cuore. Eppure, secondo quanto rivelato da Michael Stipe, questa è un'opzione che non verrà mai messa in pratica. Nessun ritorno sulle scene musicali per il gruppo come rivelato dal cantante a CBS This Morning:

"No. Questo non accadrà mai... Non ha senso, amo molto questi ragazzi e io li rispetto enormemente come musicisti e come autori. E' solo che non voglio fare questa cosa che la gente fa... io non sopporto la nostalgia. Io non sono bravo a guardarmi indietro"

"American Hustle" New York Screening

Nonostante ciò, Stipe non esclude, nei prossimi anni, di tornare ad esibirsi sul palco, da solo:

"Questo è forse un'esclusiva, ma penso che canterò ancora di nuovo. Non presto, forse ... non lo so. Amo la mia voce e penso che ci sia ancora ... Penso che in realtà sia meglio ora, sono diventato più grande. Canto sotto la doccia. E non sono AFFATTO male. Sareste sorpresi dalla mia playlist."

Una sensazione di nostalgia che spesso Michael Stipe prova ancora una sorta di nostalgia mentre guarda altri gruppi esibirsi live:

"Avevo solo bisogno di allontanarmi per un po'. Ma quando vado a vedere le band che si esibiscono dal vivo, in quel momento è difficile per me guardare il palco e penso:... 'Vorrei essere lì'"

  • shares
  • Mail