Sanremo 2015, Lara Fabian – Voce: testo, intervista ed esibizione 13 febbraio

Lara Fabian a Sanremo 2015 con il brano Voce. Leggi il testo e guarda il video dell’intervista su Blogo.it

Lara Fabian, da ‘Adagio’ a ‘Voce’ per Sanremo: torna ad esibirsi nella quarta serata del Festival di Sanremo, venerdì 13 febbraio, col suo brano, accolta però da tiepidi applausi. Rivediamo qui la sua esibizione.

Sanremo 2015, Lara Fabian – Voce: testo e video intervista

Update: Lara Fabian è la star internazionale che si è presentata sul palco del Festival di Sanremo. Si è raccontata ai microfoni di Blogo e ha spiegato la decisione che l’ha portata ad esibirsi in gara.

Un inno alla leggerezza, all’entusiasmo. Non parla di amore, ho scelto questo come momento di trasmissione. Voce per chi voce non ne ha, per dare un senso a questo tempo. E’ prenderla se lo vuoi per trasmettere entusiasmo e felicità.

Questa sera canterà Sto male di Ornella Vanoni. Sopra il video dell’intervista.

Update 10 febbraio 2015: Lara Fabian ha cantato Voce, il brano inedito presentato in gara al Festival di Sanremo 2015. L’artista, però è finita tra i quattro a rischio eliminazione, al termine della prima puntata. Cliccate qui per vedere la performance.

Lara Fabian in gara a Sanremo 2015 con Voce.

[lyrics id=”750161″]

Si era parlato dell’apertura del Festival di Sanremo 2015 anche agli stranieri e quest’anno, Carlo Conti ha inserito Lara Fabian alla competizione canora, nella sua prima esperienza da conduttore della kermesse musicale. Una grande voce internazionale che, in passato ha già cantato nella nostra lingua e con ottimi risultati. Lara poterà il brano inedito Voce.

Lara Fabian, Voce: testo

Voce per chi voce non ne ha
Per dare un senso a questo tempo…
Voce che è rumori di città,
Mi entra dentro come il vento…
Io canto tutto il silenzio che
Sto gridando intorno a me, intorno a me…
Dimmi chi sei, voce nell’aria,
Voglio confondermi dentro di te,
Canto per te dal fondo dell’anima…
Con la forza di vincere… che resta in me…
Per vivere ancora, per sognare ancora
Fino a raggiungerti…
QUesta voce che non smette mai
Di dare un senso a questo tempo…
Io canto, il potere profondo che
La serenità racchiude in sé, racchiude in sé…
Dimmi chi sei, voce che vai nel vento
Il mio canto limpido lo dedico a te… a te…
Ovunque sei… il tuo respiro intenso…
Per vincere ancora, per scoprire ancora
La felicità chiusa in noi.

srapi.setPkey(‘252b199f1f3067f890b493eb52294b48’); srapi.setSongId(750161); srapi.run();

Lara Fabian, la scheda, chi è

Lara Fabian è il nome d’arte di Lara Crokaert. La cantante è nata a Etterbeek, in Belgio, il 9 gennaio 1970. E’ da sempre considerata una delle voci più potente e intense del panorama internazionale e si è esibita portando sul palco brani in diverse lingue: italiano, inglese, spagnolo, portoghese, tedesco e napoletano. Ha vissuto una buona parte della sua infanzia in Sicilia, a Catania e proprio l’italiano è la prima lingua che ha imparato. Dopo aver inciso il primo 45 giri e aver partecipato all’Eurovision Song Festival (dove si classifica quarta) abbandona gli studi di criminologia infantile che stava seguendo in Italia e decide di dedicarsi completamente alla carriera musicale. Il suo nome è ispirato al personaggio femminile del Dottor Zivago. Sul palco del Festival di Sanremo era già stata ospite il 2 marzo 2007, cantando Adagio (in inglese) e Un Cuore Malato in coppia con Gigi D’Alessio.

Lara Fabian, discografia

Il suo debutto “ufficiale” avviene con un primo 45 giri, omaggio a Daniel Balavoine e stampato in 500 copie. Nel 1988 è poi la volta di Je Sais. Il suo disco d’esordio è del 1991 ed è l’omonimo Lara Fabian. Nel 1994, con il secondo lavoro, “Carpe Diem” (tra le canzoni: Leïla, Tu T’En Vas e Je suis malade di Serge Lama) vince il premio Félix come Migliore Interprete dell’Anno e conquista il disco d’oro e tre dischi di platino nel 1995. L’anno dopo doppio Esmeralda nella versione francese de Il gobbo di Notre Dame. In Italia è conosciuta soprattutto per il celebre brano Adagio (inserita nel disco sia in inglese che in italiano), con un testo scritto da Lara Fabian stessa sopra un pezzo di musica classica, l’Adagio appunto, composto da Remo Giazzotto su basso numerato di Tomaso Albinoni. Anche I Will Love Again è stato un grande successo in Italia (al primo posto negli U.S.A. nella classifica Billboard Hot Dance Music/Club Play). L’album si aggiudica il World Music Awards per le due milioni di copie vendute. Ha duettato con Laura Pausini ne La Solitudine, dal vivo, nel 2002, a Roma. L’ultimo disco è Le Secret, disco autoprodotto con 17 tracce, liriche di Lara Fabian e musiche di Giora Linenberg, Flavien Compagnon e Janey Clewer. A promuovere l’album è stato il singolo “Deux ils deux elles”. Tre gli album in inglese pubblicati, (1999) Lara Fabian – A Wonderful Life (2004) ed Every woman in me (2009).

Lara Fabian, video

Adagio

Perdere l’amore

Je T’aime

I will love again

I Video di Blogo

Ghost, Vivi e lascia vivere – Vivimix

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →