X Factor 2014, Mario, All'orizzonte: testo e video

X Factor 2014: Mario presenta per la prima volta il suo inedito, All'orizzonte.

Schermata 2014-12-04 alle 21.47.07

All'orizzonte è il titolo del primo inedito di Mario, concorrente del team Over 25 di Mika, presentato questa sera, giovedì 4 dicembre 2014, dal vivo durante la semifinale di X Factor. Il cantautore sardo, presentatosi già alle selezioni con brani scritti di suo pugno, ha scelto la strada più semplice: quella di un brano in italiano. Nel suo percorso, infatti, Mario ha avuto qualche difficoltà quando gli è stato chiesto di cantare in inglese. Problema risolto.

Schermata 2014-12-04 alle 21.37.35

A chi segue il talent dall'inizio non sarà certo sfuggito e non sfuggirà che si tratta del brano con cui Mario si è presentato alle Audizioni. Ne ha fatta di strana quel piccolo patatone (definizione di Mika) fino a questo momento. Così il concorrente l'ha raccontata prima ancora di salire sul palco:

All'orizzonte parla della fine di una storia d'amore e del momento in cui si decide di non stare più così tanto male e si guarda al domani perché domani si starà meglio.

Ora vi lasciamo al testo di All'orizzonte, inedito di Mario. Cosa ne pensate?

Mario - All'orizzonte


Schermata 2014-12-04 alle 21.40.39

Sento che quest'aria
voglia dirmi libertà
la sabbia accarezza i piedi miei
solo non puoi dirmi che non ci sei
il sole splende e splenderà
la rabbia mi passerà
il buoio cade su di me
ora non piango più per te

All'orizzonte
se vedo le onde
tu non ci sei più
all'orizzonte
non ci sono onde
tu non sarai tu
il nostro solo brucerà
il ricordo che ho di te
il nostro sole
spegnerà la rabbia che provo per te

Tra le nuvole lassù i miei rimpianti lascerò
milioni di stelle o forse più
con la mia storia accompagnerò
tutto ciò che rimane di me
forse un giorno brillerà
quando saprol cos'è per te
quando saprò la verità

All'orizzonte
se vedo le onde
tu non ci sei più
all'orizzonte
non ci sono onde
tu non sarai tu
il nostro solo brucerà
il ricordo che ho di te
il nostro sole
spegnerà la rabbia che provo per te

E poi non ti sorpenderai
delle lingue della gente
sono sempre più taglienti
ma nessuno sa cosa c'è di là
non ha mai capito niente e mai potrà
di questa storia qua
se mai ci sarà
una vera fine
allora si capirà

All'orizzonte
se vedo le onde
tu non ci sei più
all'orizzonte
non ci sono onde
tu non sarai tu
il nostro solo brucerà
il ricordo che ho di te
il nostro sole
spegnerà la rabbia che provo per te

Sento che quest'aria
voglia dirmi libertà
la sabbia accarezza i piedi miei
solo per dirmi che non ci sei

  • shares
  • Mail