X Factor 2014, Komminuet a Blogo: “Morgan non ci ha traditi, occhio a Mario” [Video]

X Factor 2014: i Komminuet si raccontano a Blogo il giorno dopo l’eliminazione dal talent di Sky.

di grazias

Il sesto Live Show di X Factor 2014 ha mietuto le sue “vittime”. Questa volta è toccato ai Komminuet, l’ultimo gruppo finora rimasto nelle fila di Morgan, abbandonare la gara ad un passo dalla puntata in cui avrebbero presentato al pubblico del talent di Sky il loro primo inedito. Li abbiamo incontrati oggi, all’indomani dalla loro eliminazione, per farci raccontare a caldo le loro emozioni. Prima di tutto, non ce l’avranno mica un po’ con Morgan, vero? Il giudice, oltre alla celeberrima minaccia di lasciare il programma quando i Komminuet finirono per l’ennesima volta in ballottaggio, non si era presentato all’ultimo daily, lasciando che si scegliessero da soli i pezzi da cantare…

Francesca: Morgan ci ha fatto crescere moltissimo. Ogni volta che parlava io mi emozionavo da morire, il lato negativo è che a volte era presente e a volte no, ma non ci ha mai abbandonati.

Pietro: Noi ringraziamo Morgan tantissimo, altre persone non l’avrebbero fatto perché non siamo stati trattati in modo “speciale”, anzi…Sarò negativo ma vi devo dire la verità. Morgan è una persona che non dice bugie, dice sempre le cose come stanno.

Infatti vi ha bastonati anche ieri sera per il modo in cui avete interpretato il vostro cavallo di battaglia

Francesca: Beh, ma non l’abbiamo cantato male…eravamo emozionati, naturalmente, in più metteteci anche che non ci aspettavamo di finire al ballottaggio dopo la prima manche…

Pietro: Non volevo dirlo, ma se Morgan l’ha ammesso all’Xtra Factor vuol dire che posso farlo: lui non ci ha traditi ieri sera, ha stroncato il nostro cavallo di battaglia, è vero, ma è stata solo una strategia. Un gesto disperato per salvarci. Però questa strategia non ci è piaciuta molto, abbiamo capito la sua pena ma forse avremmo preferito uscire più “a testa alta”.

Quindi quello dei Komminuet nei confronti di Morgan è un sentimento contrastante, diciamo. Avrebbero preferito un altro giudice, magari Fedez? E soprattutto: come sarà il loro inedito che, ci rivelano, canteranno in italiano? Per entrambe le risposte e, soprattutto, per scoprire finalmente come diavolo si pronunci Iggy Azalea, date un occhio alla nostra videointervista ai Komminuet. La trovate, come sempre, in apertura. Buona visione!

Ps: sicuri che Mario, al ballottaggio con loro ieri sera, sia poi un così tanto piccolo patatone, come l’ha ribattezzato ieri sera il suo giudice Mika? Pietro dei Komminuet sembra essere scettico in merito…

I Video di Blogo

Francesco Guccini e Mauro Pagani per l’album “Note di viaggio – Capitolo 2” (intervista)