One Direction da record: debutto alla numero uno di Billboard

I One Direction debuttano direttamente in vetta nella classifica americana e distruggono un altro primato del passato: i cinque inglesini sono ormai nell’olimpo.

One Direction da record senza remore e per un motivo molto nobile, ovvero la vendita dei dischi in un’epoca in cui sembra difficilissimo: la band inglese ha conquistato col nuovo disco Four la numero uno della classifica americana dei dischi più venduti della settimana, debuttando direttamente in vetta e scalzando Taylor Swift con 1989.

Sin qui ineccepibile, d’altronde i One Direction sono abituati alle vette delle charts di mezzo mondo: la notizia del record sta nel poker di numero uno fatte registrare da tutti i loro dischi, che li consegna assieme a pochi altri artisti all’olimpo di coloro che sono riusciti a piazzare tutti i propri lavori in vetta alle classifiche musicali dopo solo una settimana dall’uscita.

Four dei One Direction, quarto lavoro in studio della boyband inglese, è uscito il 17 Novembre 2014 e nel giro dei primi sette giorni di pubblicazione negli USA ha venduto 387mila copie, balzando direttamente alla numero uno secondo i dati raccolti da Nielsen SoundScan. I cinque inglesini, vero fenomeno mediatico degli ultimi anni, hanno detronizzato Taylor Swift (ci scriverà su una canzone, visto che a rubarle la vetta ci ha pensato l’ex fidanzato Harry Styles con tutti i suoi compari di avventure?) e hanno raggiunto gli altri cinque artisti che nel corso della storia delle classifiche americane hanno portato i loro quattro primi dischi alla numero uno entro una settimana dall’uscita.

I One Direction raggiungono quindi gente del calibro di Beyonce Knowles e Britney Spears, oltre al rapper DMX, il gruppo vocale The Kingston Trio e la band degli anni sessanta The Monkees. Ennesimo record battuto e conquistato, ennesima consacrazione per Harry, Liam, Niall, Louis e Zayn: d’altronde il loro successo è più che meritato, vista la leggerezza e l’autoironia con la quale lo affrontano.

Via | Aceshowbiz

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo