Rihanna: sei Grammy e la cover in greco di Sofia Strati

Certamente molti di voi che seguono il “fenomeno Rihanna” fin dall’esordio del suo terzo album “Good Girl Gone bad” vedrà in lei oggi un momento di stanca mediatico e musicale causato dalla grande popolarità che in questi mesi ha investito il suo personaggio inflazionandolo in maniera devastante. C’è da dire che in queste settimane il

di aleali


Certamente molti di voi che seguono il “fenomeno Rihanna” fin dall’esordio del suo terzo album “Good Girl Gone bad” vedrà in lei oggi un momento di stanca mediatico e musicale causato dalla grande popolarità che in questi mesi ha investito il suo personaggio inflazionandolo in maniera devastante.

C’è da dire che in queste settimane il singolo “Don’t stop the music” sta funzionando molto bene sopratutto in Europa e in Canada, toccando solo la 26 posizione nella classifica ufficiale dei singoli statunitense.

Eppure una fase importante di riconoscenza artistica e commerciale della cantante delle Barbados probabilmente avrà luogo il prossimo 1o febbraio, quando in una delle più prestigiose serate dedicate alla grande musica internazionale, in occasione dei 50esimi Grammy Awards si ritroverà a competere in ben sei categorie.

[iframe width=”432″ height=”290″ src=”http://app.blogo.it/poll/1166″ frameborder=”0″]

Album dell’anno, Canzone dell’anno e Migliore collaborazione Rap per “Umbrella“, Miglior performance di coppia o di gruppo vocale per “Hate that I love you” e Miglior pezzo Dance per “Don’t stop the music”.

Oggi vi chiediamo, assicurando un premio per una sola di queste categorie, quale le potrebbe vincere? Nel frattempo una cantante abbastanza conosciuta in Grecia, Sofia Strati, uscirà presto con un nuovo album lanciando come primo singolo una cover “Unfaithful” di Rihanna, che potete ascoltare gratuitamente sul suo Myspace.

I Video di Soundsblog