Morbid Angel a Trezzo – foto, video e commenti dal concerto al Live Club, 14 Novembre 2014

Ascoltare tutto Covenant per intero ha appagato tutti (band compresa). In apertura, i Methedras hanno calato una sorpresa...

L'ultima volta che avevamo visto i Morbid Angel in Italia (sempre a Trezzo, nel 2012) avevamo sottolineato come David Vincent fosse in gran forma e di buon umore. e di come la band fosse tornata in vetta nonostante fosse uscito il tanto criticato Illud Divinum Insanus.
L'annuncio quindi che il gruppo della Florida, per questo tour 2014, avrebbe suonato tutto Covenant per intero, era manna per le orecchie degli amanti del death old school, ed infatti la serata si è rivelata un buon successo, soddisfacente per tutti.

In apertura del concerto, mentre ancora il Live Club si sta riempiendo, ci sono i monzesi Methedras, "veterani" di tante aperture a concerti importanti nei loro 18 anni di carriera. Oggi presentano il nuovo cd, System Subversion, uscito proprio in questi giorni, e lo fanno con una convinzione e potenza che, fossero tedeschi, li porterebbero sicuramente a suonare nel tardo pomeriggio al Wacken. Precisi, ben affiatati, ben mixati, con riff taglienti al punto giusto: veramente un ottimo show, aperto dal grido "Benvenuti a Covenant" e da richieste di appalusi per gli headliner. Ma i Methedras hanno in serbo una vera sorpresa, nel finale del set: il bassista Andrea Bochi ringrazia tutta la band, ed in particolare il cantante Claudio Facheris, che dopo diciassette anni lascerà il gruppo dopo il concerto di stasera. Sul palco sale Martina, presentata nuova cantante, e viene eseguita Brawl proprio dal nuovo disco. La voce sembra sicura ed il growl massiccio: sembrerebbe essere una buona nuova direzione per i Methedras (che, al momento di scrivere, non hanno ancora annunciato ufficialmente il cambio nella lineup - queste righe potrebbero rivelarsi un grosso scoop o la caduta totale in uno scherzo fatto dal palco... ma visti i messaggi di buona fortuna e gli abbracci alla fine dello show, sembrerebbe che il cambiamento ci sia stato).


Methedras foto @ Live Club Trezzo Milano, 14 Novembre 2014 - photos by Paolo Bianco

Methedras foto @ Live Club Trezzo Milano, 14 Novembre 2014 - photos by Paolo Bianco

Dopo questa carica e queste emozioni, solo i Morbid Angel avrebbero potuto rendere ancora più intensa la serata. Fortunatamente, appena David Vincent mette piede sul palco, sta già suonando Rapture: senza froznol, senza presentazioni, siamo di nuovo nel 1993 e le cose a Tampa vanno bene. Le canzoni di Covenant sono snocciolate una dietro l'altra, e anche se la lineup è ormai un po' diversa rispetto a quella che ha suonato sul disco, tutto è brutale come sperato. Il nuovo batterista ci dà dentro di brutto, Trey è sempre perso nel suo mondo di sei corde, l'aiuto di Thor è spettacolare anche dal punto di vista visivo, e Dave suona sciolto e rilassato, visto che ormai sono mesi e mesi che questa setlist viene portata in giro per il mondo. C'è il tempo di qualche annuncio a favore dell'old school, qualche ringraziamento per i fan italiani, ma poi si parte con i "greatest hits" tratti dagli altri dischi, uno per album per far felici tutti. 80 minuti di violenza, quindi, aiutata da un pogo praticamente ininterrotto sotto al palco, cosa che non si vedeva da molto tempo, un'ennesima vittoria per i Morbid Angel.

Trey Morbid Angel foto @ Live Club Trezzo Milano, 14 Novembre 2014 - photos by Paolo Bianco

Morbid Angel foto @ Live Club Trezzo Milano, 14 Novembre 2014 - photos by Paolo Bianco


Setlist Morbid Angel:

Rapture
Pain Divine
World of Shit (The Promised Land)
Vengeance Is Mine
The Lion's Den
Blood on My Hands
Angel of Disease
Sworn to the Black
Nar Mattaru
God of Emptiness
Where the Slime Live
Bil Ur-Sag
Ageless, Still I Am
Curse the Flesh
Existo Vulgoré
Immortal Rites
Fall from Grace

morbid_angel_trezzo_2014

  • shares
  • Mail