Emozioni, speciale Mino Reitano in onda il 5 novembre 2014 alle 23.25 su Rai 2

Il programma andrà in onda in seconda serata su Rai Due.


Emozioni e Mino Reitano
. Questa sera, alle 23,25, su Rai Due, andrà in onda il quarto speciale condotto da Federico Russo. Al centro del programma la vita del cantautore italiano che con le sue canzoni ha saputo unire nord e sud con la sua simpatia. Grazia al suo talento ha reso orgoglioso tutto il paese, avendo un successo tale da superare anche i confini del nostro Paese.

Una puntata che vede al centro del racconto la vita privata e professionale dell’artista:

Nato in una famiglia di Fiumara, nella profonda provincia calabrese, da subito dimostra una grande voglia di emergere e di sfondare. Grazie alla sua determinazione, al suo talento e al suo amore per la musica è riuscito, non senza fatica, a conquistare il successo e il cuore del grande pubblico. Tanti ragazzi della sua generazione hanno visto in Mino un esempio da seguire, e così il suo racconto si trasforma in un grande romanzo popolare: una grande storia italiana. Raccontando Mino Reitano e la sua storia si racconta anche uno spaccato del nostro paese e delle sue trasformazioni

L’uomo e la valigia, testo

Una valigia accanto a noi
rossi di pianto son gli occhi tuoi
sole lassu brilli piu che mai
negli occhi avevo una grande citta
nel cuore i sogni di questa eta
ad aspettarmi la verita
le ruote del treno cantavano
insieme a me ripetevano
amore torno amore ritorno da te
giorni di nebbia passati
col vuoto nel cuore
lettere amare mi sento
morire amore
nodi che va sempre male
e devi sperare
come e difficile piangere
e intanto cantare
poi d improvviso un miracolo
tante persone mi applaudono
i fari sul palco si accendono
sopra il giornale un immagine
io che sorrido da piccolo
il mondo e mio posso prenderlo
non ho piu il tempo di scriverti
ma non temere non piangere
amore torno amore ritorno da te
anche gli applausi si spengono
tenersi a galla e difficile
tutti gli amici spariscono
un giorno arriva una lettera
chi vuole bene sa attendere
torna se hai ancora bisogno di me
le ruote del treno che cantano
insieme e me ti ripetono
amore torno amore ritorno da te
alla stazione dapprima
io vedo mia madre
c e accanto un uomo che sembra
un po stanco mio padre
cerco con gli occhi qualcuno
e non vedo nessuno
sono in ritardo forse
anche per chieder perdono
dietro di me sento correre
vedo un sorriso due lacrime
e le tue braccia mi stringono
come sei bella sei un angelo
oh oh oh
oh oh oh
come sei bella sei un angelo
come sei cara sei un angelo
io sto ridendo e piangendo con te
io sto ridendo e piangendo con te