Damon Albarn: l’epoca delle facili celebrità deve finire!

Damon Albarn, voce di Blur, Gorillaz e del progetto The Good The Bad& The Queen, ha sparato a zero su The X Factor (l’Amici inglese) e sullo star system in generale, criticando le scorciatoie che permettono anche a chi non ha talento di raggiungere facilmente fama e celebrità. Durante una intervista alla radio britannica BBC4,

Damon Albarn, voce di Blur, Gorillaz e del progetto The Good The Bad& The Queen, ha sparato a zero su The X Factor (l’Amici inglese) e sullo star system in generale, criticando le scorciatoie che permettono anche a chi non ha talento di raggiungere facilmente fama e celebrità. Durante una intervista alla radio britannica BBC4, ha infatti dichiarato che

la cultura della celebrità andrebbe smantellata perchè manda un messaggio sbagliato. Penso che stia convincendo la gente che puoi avere tutto in cambio di niente e che sia semplice raggiungere fama e successo. Invece dovrebbe essere uno degli obiettivi più difficili da ottenere. Prima o poi, nell’immediato futuro, dovremo cambiare drasticamente il nostro sistema di valori, decidere cosa vogliamo tenere e di cosa dobbiamo liberarci.

Lacrime di coccodrillo, potremmo pensare; parole dette da uno che al successo ci è arrivato, e senza – per quanto ne sappiamo – troppa fatica, approfittando dell’esplosione brit pop di metà anni 90 (successo comunque meritatissmo, sia chiaro). Ma Albarn non si ferma e continua

Dobbiamo smantellare parti importanti della nostra cultura per riesaminarla, e dovremmo cominciare dallo star system. Ci sono un sacco di cose che vorrei cambiare, fossi in voi mi libererei subito di The X Factor.

Sparate come questa contro certi programmi non sono nuove, anche in Italia. Ma voi che ne pensate? Davvero la celebrità di questi nuovi idoli non vale nulla, ed è facile ed effimera come dice Albarn? O la sua – e quella di molti altri grandi artisti – è solo una particolare forma di invidia?

Via NME

I Video di Soundsblog