La Genova superba di Antonella Ruggiero

Antonella Ruggiero, una delle interpreti più raffinate della musica italiana, sempre al confine tra pop e sperimentazione, torna a Genova, la sua città natale, quella in cui ha cominciato la carriera musicale insieme al gruppo dei Matia Bazar. “Genova la superba” è il titolo del suo ultimo progetto: un cd di cover che sfugge dalle

di dodo


Antonella Ruggiero, una delle interpreti più raffinate della musica italiana, sempre al confine tra pop e sperimentazione, torna a Genova, la sua città natale, quella in cui ha cominciato la carriera musicale insieme al gruppo dei Matia Bazar. “Genova la superba” è il titolo del suo ultimo progetto: un cd di cover che sfugge dalle mode e dall’abitudine tipica di molti interpreti italiani che – in un periodo di penuria di nuove composizioni e nuove idee – si affidano sempre più spesso alle sicurezze consolidate del repertorio.

Con questo lavoro invece la Ruggiero reinterpreta, dopo averle virtualmente scomposte e verniciate di una leggiadra patina elettronica, alcune delle più belle pagine della canzone genovese. Da Bindi a Lauzi, da De Andrè a Paoli, e ancora Fossati, i New Trolls , fino a Luigi Tenco, omaggiato da poco alla rassegna dedicata al suo nome, di cui vi avevamo fornito un reportage fotografico.

Un progetto di musica d’autore – di cui segue un video-medley – che sembra conquistare i critici. Tra di loro, i più maligni hanno già individuato questo disco come l’anti-Pausini per eccellenza: là dove ci sarebbe calcolo e marketing qui c’è passione e ricerca, là dove si sono scelte canzoni eterogenee, unite soltanto dal loro successo, qui c’è un progetto studiato e di qualità. Chissà cosa ne pensano i fans di Laura.

Video – Medley per Telethon (15/12/2007)
Un giorno dopo l’altro (Tenco), Il mio mondo (Bindi/Paoli), Ritornerai (Lauzi), Una miniera (New Trolls).

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →