Chiara Galiazzo: “Crisi profonda dopo X Factor, presi 15 chili per le troppe critiche”

Chiara Galiazzo, vincitrice di X Factor 2012, racconta il periodo buio che ha attraversato dopo il trionfo al talent.

di grazias


Chiara Galiazzo, trionfatrice di X Factor 2012, rivela a Vanity Fair di aver passato davvero un brutto periodo dopo la vittoria del talent. A un anno di distanza da quel lieto evento, ha perfino temuto di aver perso la scintilla che le faceva amare la musica attraversando mesi di isolamento e chiusura. Il tutto fu generato, anche, dalle grande pressione mediatica nei suoi confronti e dalle troppe critiche ricevute, soprattutto sui social. Tutte queste tensioni, per fortuna, sono state sublimate nella lavorazione al nuovo disco, anticipato dal singolo, Un giorno di sole.

Quando provi per dieci anni a fare della musica la tua vita sei spinta solo dalla passione. Invece quando la musica è diventata un lavoro è cambiato tutto. Ho sentito il bisogno di fermarmi, ero in crisi profonda. Dovevo lavorare a un nuovo disco e non sapevo più chi ero, avevo completamente smarrito l’emozione che mi aveva fatto vincere X Factor. Ho avuto paura di averla persa per sempre. Le critiche che arrivano, soprattutto dai social, sono devastanti. Da donna ho sofferto molto per quelle sull’aspetto fisico: i capelli, le braccia, le gambe. Da timida ho accentuato i miei modi goffi e tentato di coprirmi il più possibile per rendermi invisibile. Intanto mi riempivo di pizzette, anche 18 di fila. Ho preso 15 chili.

Tutto questo malessere, però, come anticipavamo in apertura è stato brillantemente superato da Chiara che oggi dice di aver imparato ad amarsi così com’è:

Ho imparato a volermi più bene e quei chili se ne sono andati. Dopo settimane chiusa in casa ho capito che, se volevo continuare a fare questo lavoro, dovevo vincere molte delle mie debolezze. Ero arrivata al punto di non rivedere nessuna delle mie esibizioni perché non mi piacevo, non riuscivo neppure a gestire il rapporto con la gente per strada, mi irrigidivo. La musica mi ha salvata: c’è dentro tanto di me nel nuovo disco, anche se risulto autrice solo di una canzone. Con gli autori dei testi ho condiviso tutte le mie paranoie.

In chiusura, non poteva esimersi da un commento sulla nuova giuria del talent che l’ha portata al successo:

Victoria Cabello mi piace molto. Di Fedez ho comprato il disco ma non posso dirmi una fan del genere. Con Mika ci scriviamo mail, lui è un mito.

Nessun commento su Morgan, il giudice che l’ha accompagnata alla vittoria del talent. In compenso, la cantante afferma che tornerebbe molto volentieri al Festival di Sanremo anche perché la prima volta non l’ho vissuta con consapevolezza.