One Direction, carriere soliste: Louis Tomlinson e Liam Payne rispondono alle voci di uno scioglimento

Due membri della boyband inglese rispondono alle voci di chi parla di una futura carriera solista.

E’ una voce che, bene o male, ha sempre accompagnato -e accompagnerà- una band, più famosa o meno che sia: il momento in cui si scioglierà. Era successo -tanto per fare un paio di esempi nell’ambiente musicale- con le Spice Girls e con i Take That (escludendo reunion successive). Sempre questo rumour continua a seguire anche la carriera dei One Direction, la boyband più amata dai giovani di tutto il mondo. Si è parlato con insistenza della possibile vita da solista di Harry Styles. A luglio si faceva insistente questa voce:

“Tutti pensano che Harry sia il ragazzo ‘da party e feste’, mentre lui era furioso per quel video. Anche prima che ci fosse lo scandalo, stava facendo un passo indietro dal gruppo. E’ diverso, sul palco, durante il tour negli stadi della band e sembra avere cose per la testa. Sta trascorrendo tutto il suo tempo libero a lavorare su progetti personali”

Proprio in questi giorni, in occasione dell’annuncio del loro nuovo disco, FOUR, alcuni di loro hanno provato a mettere a tacere queste indiscrezioni. A partire da Louis Tomlinson:

“Cerchiamo di essere onesti, io personalmente non credo che sarei in grado di fare tutto questo come artista solista. E’ molto intenso e difficile da comprendere, quindi è bene essere in grado di parlare con persone che evidentemente sanno esattamente quello che personalmente stai attraversando.”

Liam Payne, a sua volta, ha aggiunto:

“Sì, ed è bello avere qualcuno lì ogni giorno che sta attraversando esattamente le stesse cosa che stai passando tu. E’ bello essere in questa posizione, ma è anche difficile a volte. E’ bello avere ragazzi intorno a cui puoi rivolgerti”

E Harry Styles? Lui non ha specificato nulla in merito…

Via | EntertainmentWise

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo