Maroon 5, V album: recensione del web e dei lettori

Il 2 settembre 2014 è uscito V il nuovo album dei Maroon 5. Scopri le prime opinioni della critica

V è il nuovo album dei Maroon 5 ed è uscito il 2 settembre 2014.

Il loro precedente lavoro, Overexposed, risale al 2012 ed era stato un vero successo commerciale, trainato dal singolo Payphone. Adesso, la band è tornata e ha rilasciato il primo nuovo brano, Maps, seguito da quello che sarà il loro secondo estratto, Animals. All’interno, a chiudere il disco, un duetto con Gwen Stefani, dal titolo My Heart is Open.

Qui sotto la tracklist dell’album V

    Maps​
    Animals​
    It Was Always You
    Unkiss Me​
    Sugar​
    Leaving California
    In Your Pocket​
    New Love​
    Coming Back For You
    Feelings
    My Heart Is Open ft. Gwen Stefani

E la critica? Come ha reagito al loro nuovo lavoro? Scopriamo insieme le prime recensioni sul disco dei Maroon 5. Voi lo avete già acquistato o ascoltato? Esprimete la vostra opinione!

[iframe width=”586″ height=”255″ src=”/poll/14070″ frameborder=”0″]

V, recensioni

New York Daily News: I ritornelli presenti in questo album sono memorabili principalmente per la ragione sbagliata: sono così fastidiosi che non sarete in grado di liberarvene dalla vostra mente.

Boston Globe: Troppo spesso la caccia alla tendenza porta un sound sia faticoso che noioso; la stanchezza persiste anche attraverso il mieloso duetto di chiusura dell’album insieme alla futura co-star di Levine a “The Voice Usa” Gwen Stefani.

The Observer (UK): Questo quinto album in studio è un prodotto vistoso di una produzione troppo elettro-pop-rock.

The Guardian: Questo disco evidenzia anche il motivo per cui molte persone non riescono a ricordare una canzone Maroon 5 due secondi dopo che è finita.

The A.V. Club: Quasi tutti i pezzi vanno giù come caramelle, ma collettivamente il prodotto finale è un album con tutta la sorpresa e l’individualità di una compilation come ‘Now That’s What I Call Music’.

Rolling Stone: E’ difficile preoccuparsi di eventuali carenze quando i brani sono magistralmente croccanti come nella maggior parte di V.

Billboard: La voce da colibrì di Levine e la cura sono appassionati come lo erano i pezzi di debutto nel loro disco del 2002, Songs About Jane.