Miley Cyrus bandita in Repubblica Dominicana: “Il suo show è immorale”

Brutte notizie per i fan dominicani: il concerto del 13 Settembre a Santo Domingo è stato annullato dal governo.

Miley Cyrus ci ha abituati ad eccessi e volgarità (spesso gratuite) di ogni tipo nel corso del suo Bangerz Tour 2014, e alla fine i suoi comportamenti sboccati hanno ricevuto uno stop definitivo: il governo della Repubblica Dominicana, tramite l’apposita Comisión Nacional de Espectáculos Públicos y Radiofonía (Cnepr), ha fatto cancellare il concerto previsto per il 13 Settembre al Quisqueya Stadium della capitale Santo Domingo, accusando la cantante di We Can’t Stop e il suo show di andare contro la morale dello stato centroamericano.

La decisione è stata notificata alla SD Concerts, che gestisce i concerti sul suolo dominicano, e alla Live Nation, con il divieto di permesso a qualunque attività artistica di Miley Cyrus o presentazioni artistiche similari.

Questo si legge nelle righe della commissione governativa:

La CNEPR, in esercizio delle funzioni date dalla Costituzione Repubblicana e dal regolamento 824 della legge 1951, del decreto 4306, la cui responsabilità è evitare che in Repubblica Dominicana si tengano spettacoli pubblici che offendano la morale, i buoni costumi e le relazioni con i paesi amici, proibisce di fatto il concerto di Miley Cyrus a causa dei comportamenti della cantante nei suoi concerti, per atti che vanno contro la morale e costumi che sono punbibili dalle leggi dominicane.

Nei suoi spettacoli l’artista indossa abiti inadeguati, utilizza linguaggio scurrile, immagini e frasi perverse, frasi dal doppio senso, apologia di reato, violenza e atti denigranti per il culto della civiltà, incitazione al sesso, sesso lesbico e uso di oggetti inadeguati in pubblico. Questi atti vanno contro l’integrità personale e violano i diritti dei bambini, delle bambine e degli adolescenti.

Parole pesantissime contro Miley Cyrus, ma niente è stato possibile: il governo della Repubblica Dominicana ha deciso, il concerto è stato cancellato e i biglietti dovrebbero essere rimborsati, anche se la SD Concerts non ha ancora chiarito la propria posizione in merito. Una bella wrecking ball in faccia per i numerosi fan dominicani di Miley Cyrus, che avevano acquistato i biglietti con prezzi variabili dai 27 ai 300 dollari sin dal luglio scorso.

La cantante, per ora, non ha rilasciato dichiarazioni o linguacce di sorta nei confronti del governo della Repubblica Dominicana, ma di sicuro non tarderà a commentare l’accaduto. E pensare che aveva detto che il Bangerz Tour sarebbe stato educativo per i bambini

via | El Caribe

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Miley Cyrus

Tutto su Miley Cyrus →